Jeffrey Tate dirige l'orchestra del Teatro La Fenice al Teatro Malibran

Giovedì 21 aprile alle 20 al Teatro Malibran, Jeffrey Tate dirigerà l’Orchestra del Teatro La Fenice nella Sinfonia n. 5 in si bemolle maggiore WAB 105 di Anton Bruckner, nell’ottavo concerto della Stagione Sinfonica 2015-2016.

È Jeffrey Tate il vincitore del Premio Una vita nella musica 2016. La cerimonia di consegna del Premio – fondato nel 1979 da Bruno Tosi per celebrare le personalità più illustri della scena musicale internazionale e giunto nel 2016 alla sua ventinovesima edizione – avrà luogo venerdì 22 aprile 2016 alle ore 12.00, nelle Sale Apollinee del Teatro La Fenice. Il nome del maestro inglese si aggiungerà così a quelli di Arthur Rubinstein, Andrés Segovia, Karl Böhm, Carlo Maria Giulini, Yehudi Menuhin, Mstislav Rostropovič, Gianandrea Gavazzeni e Franco Ferrara, Nathan Milstein, Leonard Bernstein e Francesco Siciliani, Nikita Magaloff, Isaac Stern, Maurizio Pollini, Raina Kabaivanska e Luca Ronconi, Salvatore Accardo, Claudio Abbado, Carla Fracci e Renzo Piano, Ruggero Raimondi, Pier Luigi Pizzi, Zubin Mehta, Alfred Brendel, Claudio Scimone e I Solisti Veneti, Daniel Barenboim, Carlo Bergonzi, Gidon Kremer, Aldo Ciccolini, Myung-Whun Chung, Salvatore Sciarrino e Yuri Temirkanov: un albo d’oro di assoluto prestigio che conferma la levatura del Premio e ne fa uno dei simboli riconosciuti dell’incontro tra la città di Venezia e la grande musica.

Organizzato dalla Fondazione Teatro La Fenice e coordinato da un comitato scientifico formato da Mario Messinis (presidente), Oreste Bossini, Massimo Contiero, Andrea Estero, Gian Paolo Minardi, Giorgio Pestelli e Francesca Valente, il prestigioso riconoscimento veneziano comprende dal 2013 una sezione «Nuove generazioni», con tre premi destinati ad artisti e studiosi under 40 (35 per gli interpreti) che si siano distinti nell’ambito della composizione, dell’interpretazione e della ricerca musicologica. Accanto a Jeffrey Tate riceveranno così il Premio Una vita nella musica - Giovani il pianista Benjamin Grosvenor, il compositore Vittorio Montalti e il musicologo Francesco Fontanelli.

Durante la cerimonia sarà consegnato a Jeffrey Tate un piatto in vetro artistico di Murano con decorazione in foglia d’oro, e ai giovani premiati tre premi in vetro tutti realizzati dal Consorzio Promovetro Murano. Inoltre Seguso Vetri d’Arte offrirà a Jeffrey Tate un’opera in vetro di Murano: a consegnare il premio – un prezioso vaso che rappresenta la sapienza secolare e il valore dell’arte muranese – sarà Gianluca Seguso, presidente di Seguso Vetri d’Arte.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Secondo laboratorio per bambini "da brivido" nella biblioteca di Marghera

    • Gratis
    • 25 febbraio 2021
    • Biblioteca di Marghera

I più visti

  • Il Gruppo Unicomm inaugura un nuovo supermercato MEGA a Marghera

    • Gratis
    • 25 febbraio 2021
    • Marghera
  • "Questa mostra potrebbe essere rimandata" a Venezia

    • Gratis
    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • Visioni Altre
  • La cover band ufficiale dei Queen celebra i 50 anni del gruppo rock a Jesolo

    • 27 febbraio 2021
    • PalaInvent
  • I due gemelli veneziani in streaming su Backstage per l'anniversario di nascita e morte di Goldoni

    • Gratis
    • dal 6 al 25 febbraio 2021
    • Backstage (piattaforma TSV)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento