L'orchestra filarmonica della fenice in concerto lunedì 5 giugno 2017

Lunedì, 5 giugno 2017 - ore 20.00 Gran Teatro La Fenice – Venezia Riccardo Frizza, direttore Benedetto Lupo, pianista Orchestra Filarmonica della Fenice M. I. Glinka - Ouverture da Ruslan e Ludmilla M. Ravel - Concerto in sol per pianoforte e orchestra P. I. Čajkovskij - Sinfonia n. 5 in mi minore op.64

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo: "Lunedì 5 giugno alle ore 20.00 l'Orchestra Filarmonica della Fenice sarà diretta da Riccardo Frizza direttore che ha già calcato il podio del teatro veneziano alla guida di diversi titoli d'opera. Verrà eseguita l'Ouverture da Ruslan e Ludmilla di M. Glinka, opera che sancisce la nascita del teatro musicale russo e che nonostante l'influenza dell'opera italiana, specialmente di quelle di G. Rossini, presenta tutti quegli elementi ritmici e melodici tipici del folklore russo. A seguire il Concerto per pianoforte e orchestra in sol di Maurice Ravel. Alla tastiera l'affermato pianista e didatta Benedetto Lupo. Nella seconda parte della serata verrà eseguita la Sinfonia n. 5 in mi minore op.64 di Čajkovskij. Questa sinfonia ebbe la sua prima esecuzione del 1888 a San Pietroburgo diretta dallo stesso Čajkovskij . Fu composta in sole sei settimane e segna il ritorno di Čajkovskij alla composizione dopo tre anni di inattività. RICCARDO FRIZZA È uno dei più importanti direttori d'orchestra della sua generazione. È regolarmente ospite del Teatro alla Scala di Milano, del Maggio Musicale Fiorentino, del Teatro Regio di Torino, de La Fenice di Venezia, dell'Opera di Roma, del Rossini Opera Festival di Pesaro, del Festival Verdi di Parma. All'estero è regolarmente ospite dell'Opéra National de Paris, del Lyric Opera di Chicago, della San Francisco Opera, del Metropolitan Opera di New York e della Bayerische Staatsoper di Monaco, oltre a molti altri teatri dove ha diretto opere del grande repertorio italiano per le quali si è guadagnato una posizione di rilievo. Nell'ambito sinfonico ha diretto tra le altre, l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia, la Gewandhaus Orchestre di Lipsia, la Sachsische Staatskapelle di Dresda, l'Orchestra Sinfonica di Milano "G. Verdi", la Mahler Chamber Orchestra, l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, la Philarmonia Orchestra di Londra, la Seattle Symphony, l'Orchestra Filarmonica di Montecarlo, la Tokyo Symphony Orchestra e la Tokyo Philharmonic Orchestra. Ha recentemente interpretato Norma alla Lyric Opera di Chicago, Rigoletto al Liceu di Barcellona, Lucia di Lammermoor al Teatro la Fenice e I Puritani a Budapest. Recentemente è stato invitato a tenere una Lectio Magistralis alla Università dell'Illinois a Chicago oltre che all'Istituto di Cultura Italiano. BENEDETTO LUPO Considerato dalla critica internazionale come uno dei talenti più interessanti e completi della sua generazione, si è imposto all'attenzione del mondo musicale con l'affermazione nel 1989, primo italiano, al prestigioso Concorso Internazionale Van Cliburn che lo ha portato a suonare con le più importanti orchestre americane ed europee. La sua intensa attività concertistica lo ha visto spesso ospite al Lincoln Center di New York, alla Salle Pleyel a Parigi, alla Wigmore Hall a Londra, alla Philharmonie a Berlino, al Palais des Beaux Arts di Bruxelles, al Festival di Tanglewood, al Festival Internazionale di Istanbul, al Festival "Enescu" di Bucarest e al Tivoli Festival di Copenaghen. Nel 2005 l' incisione del Concerto Soirée di Nino Rota , per Harmonia Mundi, riscuote un grande successo dalla critica internazionale che gli conferisce ben cinque premi, tra i quali il prestigioso "Diapason d'Or". Dal 2013, è titolare della cattedra di pianoforte nell'ambito dei corsi di perfezionamento dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e nel dicembre 2015 è stato nominato Accademico di Santa Cecilia. BIGLIETTI Il prezzo dei biglietti va da 10 € a 70 €. Sono previste riduzioni a 10€ per gli studenti di Università, Licei musicali, Conservatori, Accademie di Belle Arti, IUAV. I biglietti si possono acquistare presso la biglietteria del Teatro La Fenice, aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 e un'ora prima dello spettacolo solo per la vendita e il ritiro dei biglietti per lo spettacolo in programma, presso tutti i punti vendita e il call-center di Hellovenezia (+39 041 2424), presso le filiali della Banca Popolare di Vicenza, on line collegandosi al sito www.filarmonica-fenice.it o inviando richiesta via fax al +39 041 2722673. CONVENZIONE FELTRINELLI Per i titolari Carta Più Feltrinelli e Carta MultiPiù Feltrinelli biglietto d'ingresso ridotto: € 60 anziché €70 (Platea B e Palco centrale parapetto); € 55 anziché € 60 (Platea A); € 50 anziché € 55 (Palco laterale parapetto); € 45 anziché € 50 (Palco centrale dietro); € 30 anziché € 35 (Galleria e Loggione). Lo sconto si potrà avere presentandosi a uno dei punti vendita di Venezia, Mestre, Dolo o Sottomarina muniti di una delle due tessere. Per informazioni: marketing@filarmonica-fenice.it www.filarmonica-fenice.it https://www.facebook.com/filarmonicafenice L'Orchestra Filarmonica del Teatro La Fenice di Venezia è stata fondata nel 2007 su iniziativa dei professori d'orchestra dell'omonimo Teatro. Dal suo debutto nel maggio del 2010 con la direzione di Riccardo Chailly, la Filarmonica propone cicli di concerti di elevato livello artistico presso la sua prestigiosa sede in collaborazione con i migliori artisti e interpreti internazionali. Tutti i concerti registrano grande affluenza di pubblico per solisti e direttori come Susanna Mälkki, Omer Meir Wellber, Midori Goto, Mario Brunello, Guy Brauenstein, Daniele Rustioni, Wayne Marshall, Ezio Bosso, Sergej Krylov, the Swingle Singers. Tra i progetti speciali si ricordano il concerto tenuto in Piazza San Marco a Venezia nel 2011 con Sting e la partecipazione al 64° Festival della canzone italiana di Sanremo, andato in onda in eurovisione, per ricordare la scomparsa di Claudio Abbado. Nel 2016 l'orchestra ha effettuato la prima tournée in Germania e Olanda, esibendosi presso il Festspielhaus di Baden-Baden, la Konzerthaus di Dortmund e il Muziekgebouw di Eindhoven. Sempre attenta al rapporto con le nuove generazioni, la Filarmonica della Fenice intrattiene uno stretto contatto con gli spettatori in età scolare e si dedica alla crescita professionale dei giovani di talento che muovono i primi passi nel mondo della musica. A inizio 2017 l'Orchestra Filarmonica della Fenice ha tenuto una tournée in Svizzera, toccando Ginevra, Lucerna e Zurigo. Grazie alla recente collaborazione con Ezio Bosso, che ha dato l'impulso per l'apertura al pubblico di tutte le fasi di preparazione del suo concerto, novità assoluta per il teatro veneziano, è stato realizzato un CD/DVD per Sony uscito il 26 maggio. Il prossimo appuntamento dell'Orchestra Filarmonica della Fenice sarà impegnata il 22 luglio a Dobbiaco in occasione delle Settimane Musicali Gustav-Mahler. https://bit.ly/2q8N7Wn

Torna su
VeneziaToday è in caricamento