Giovedì, 29 Luglio 2021
Eventi

Laboratori in modalità online e due residenze artistiche: l'offerta di Ca' Foscari

Laboratori on line rivolti agli studenti e non solo: tra le offerte il laboratorio con Tiziano Scarpa dal 26 novembre

CompensAzioni, la rassegna autunnale 2020 di Teatro Ca’ Foscari, propone una gamma di laboratori in modalità online e due residenze artistiche finalizzate alla realizzazione di video degli allestimenti scenici, per una messa in onda da condividere con gli studenti e con il pubblico a casa. Continuando sulla linea delle passate stagioni, l’attenzione è rivolta alla drammaturgia, nelle sue varie declinazioni, con uno sguardo attento al presente e alle sue variabili.

Il programma dell’autunno 2020 ha subito delle variazioni per effetto dell’emergenza sanitaria. Gli spettacoli aperti al pubblico sono stati annullati. Le due residenze artistiche già inserite nel programma precedente, si svolgeranno a porte chiuse, nel rispetto del protocollo anti-contagio, e saranno finalizzate alla realizzazione di video degli allestimenti scenici, seguendo un percorso ormai consolidato che coinvolge studenti e giovani attori. Le proposte sono orientate all’indagine su alcuni classici della letteratura da Nikolaj Gogol a Anna Achmatova e Marina Cvetaeva. Un’esplorazione compiuta con la sensibilità che contraddistingue gli artisti nostri ospiti, ma anche con leggerezza utilizzando gli strumenti dell’immaginazione e dell’ironia.

Nel programma dell’autunno 2020, il Teatro Ca’ Foscari, a conferma della propria vocazione alla formazione e alla ricerca, continua a essere presente con una ancor più ricca offerta di laboratori in modalità online che vanno dalla creazione di una drammaturgia originale con la collaborazione  degli studenti, nel progetto a cura di Silvia Piovan; all’esplorazione di nuove forme di creazione scenica, attraverso la proposta di Marta Cuscunà; alla scrittura teatrale, con il laboratorio condotto da Tiziano Scarpa; alla creazione coreografica affidata all’artista pluridisciplinare Jacopo Jenna;  fino alla indagine delle varie forme di narrazione autobiografica, con il laboratorio di Ksenija Martinovic.

I laboratori sono rivolti principalmente agli studenti dell’Università Ca’ Foscari, ma sono aperti a studenti di altre Università, Accademie e Conservatori, giovani attori e a chiunque sia interessato a partecipare. Per le scadenze e le modalità di iscrizione si possono consultare le pagine web di dettaglio di ciascun laboratorio.

Primo incontro

«E se noi diciamo “cavalli”…»

La parola evocativa

Secondo incontro

«Con questa frase ti sposo»

La parola come azione

Terzo incontro

Il puparo e il sindacalista

Tutelare i personaggi 

Quarto incontro

Che cosa significa “miao”?

Le cose e le relazioni

Quinto incontro

«Veramente io non avevo detto “caspita!”»

La brutta copia del parlato

Sesto incontro

Chi è che si è fatto male qui dentro?

L’esperienza degli spettatori

Settimo incontro

Seguire le indicazioni del foglietto illustrativo

Il testo servizievole

Ottavo incontro

Compra questo macinino

Lo scopo del discorso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laboratori in modalità online e due residenze artistiche: l'offerta di Ca' Foscari

VeneziaToday è in caricamento