menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salute, i pirati sbarcano in laguna: ciurma d'arte, poesia e musica per omaggiare Venezia

I Lagoon Pirates sono artisti o appassionati d'arte, che dal 20 al 23 novembre saranno a Venezia, per le calli e all'Emporio del Sale. Porteranno canti e liriche in città

Processioni poetiche e musicali, concerti e performance. Sono quelle nelle quali saranno impegnati, in occasione della Festa della Salute dal 20 al 23 novembre, i Lagoon Pirates, i pirati lagunari. Si definiscono equipaggio poetico veneziano e internazionale, composto da artisti tra i 18 e i 94 anni. C'è spazio per tutti, uomini e donne, artisti per professione e semplici appassionati, che in costumi originali e resi anonimi da maschere d'arte rendono omaggio a Venezia, alla sua anima e alle sue tradizioni. Ma anche alla sua creatività e qualità artistica.

Processione musicale e poetica

In occasione della festa della Salute, i "Pirati" commemoreranno l'evento offrendo alla città una processione solenne, artistica, poetica e musicale. Saranno nomadi per la città, ad intrattenere passanti e turisti, ma saranno anche in un luogo fisso, in uno dei docks dell'antico Emporio dei Sali, dove accoglieranno il pubblico tra installazioni, canti, musica e giochi. Un evento nell'evento, all'insegna della tradizione, della cultura e dell'arte.

Una ciurma che ama Venezia

"Siamo amanti di Venezia e gentili pirati - dicono di loro i membri della ciurma - siamo musicisti, cantanti, attori, scrittori, architetti, ingegneri, artigiani, registi, operatori video, fotografi, tecnici del suono, incisori e non solo. Ci uniamo nella poesia, ciascuno partecipando al progetto con le proprie competenze per indagare nuove forme di comunicazione umana".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento