menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Miss Italia resta a Jesolo almeno un altro anno, finalissima il 9 settembre al Pala Arrex

Ora è ufficiale: le strade della città e del concorso di bellezza proseguono in parallelo. Il Comune valuterà l'efficacia del nuovo format, ecco perché il "rinnovo" riguarda solo il 2017

Ora è ufficiale, le strade di Jesolo e Miss Italia non si dividono. Il concorso di bellezza che eleggerà la più bella della penisola si terrà al Pala Arrex di via Aquileia almeno per un altro anno: sì, perché l'Amministrazione comunale si riserva la facoltà di valutare il nuovo format del popolare show televisivo, per capire se sarà più agile e in grado di portare uno share maggiore del 7% registrato lo scorso anno. 

Non sono ancora stati snocciolati i dettagli sull'accordo, che verranno resi pubblici la prossima settimana dal Comune e dalla Miren, la società che detiene i diritti del marchio Miss Italia. Ciò che si sa, ad oggi, è che la finalissima si terrà il 9 settembre prossimo. Oltre ad alcuni dettagli sul format. Tra le novità di quest'anno, il principio della “democrazia delle taglie” che riguarda le nuove curvy selezionate in questi giorni a Roma in un unico casting nazionale. Le 15 ragazze dalle linee morbide dopo aver indossato la fascia di “very normal size”, arrivate a Jesolo da prefinaliste, affronteranno le concorrenti “classiche” in una sfida diretta in cui tutte sono “alla pari”: prima saranno selezionate separatamente, poi ci sarà una finale unica per tutte, comprese le taglie 44 e 46.

"Diciamo ‘sì’ alla fascia curvy, che incoraggia le ‘forme morbide’ di giovani che, altrimenti, sarebbero rimaste a casa. Ma scegliamo anche di dire ‘no’ a sfilate in passerella che discriminano le ragazze italiane, da sempre famose per le loro curve, per forme feminili e rassicuranti", ha spiegato la patron Patrizia Mirigliani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento