La giovane artista Madalina Antal espone le sue opere al Flat di Mestre

Venerdì 7 ottobre Veneto Factory, in collaborazione con l’associazione Flat di Mestre, inaugura la mostra personale a cura di Chiara Biasi dedicata ai lavori di collage della giovane artista Madalina Antal. Ispirata dai grandi maestri surrealisti Madalina Antal si lascia guidare da sovrapposizioni di immagini che danno vita a opere di collage oniriche e illogiche che estraniano la realtà e lasciano trasparire chiaramente l'influenza di Marx Ernst e René Magritte.

Tramite l'immagine di questa personale realtà distorta vi è l'intento dell'artista di esprimere un messaggio che non sempre risulta essere universale ed univoco ma lascia l'osservatore libero di interpretare l'opera, decifrando il messaggio inteso dall'artista o avendo la possibilità di crearne uno proprio. Sebbene la gran parte delle opere esposte nasca da un percorso digitale che prevede una lunga fase di ricerca Madalina rimane comunque sempre fedele alla filosofia e al procedimento cartaceo come è possibile vedere nelle piccole opere esposte.

L’evento coinciderà con la prima apertura del Flat per questa stagione e la serata sarà musicata da Dionysios Kourkoutas e la stessa Madalina Antal, che hanno giocato ad immaginare un ambiente musicale ispirato dalla collageart di Madalina. La performance avrà durata di 25 minuti, al termine dei quali seguirà la libera osservazione delle opere.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe alla Collezione Peggy Guggenheim

    • dal 15 febbraio al 14 giugno 2020
    • Collezione Peggy Guggenheim Venezia

I più visti

  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • Il noir al femminile fa tappa al Mesthriller 2019

    • Gratis
    • dal 1 novembre 2020 al 1 dicembre 2019
    • Centro Culturale Candiani
  • Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe alla Collezione Peggy Guggenheim

    • dal 15 febbraio al 14 giugno 2020
    • Collezione Peggy Guggenheim Venezia
  • Max Pezzali in concerto a Bibione

    • 2 luglio 2020
    • Stadio comunale di Bibione
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento