Mostre di scultura e di pittura alla Sagra del graspo de Ua di Spinea

Come ormai è tradizione, anche quest'anno alla 34^ Sagra del Graspo de Ua, si potranno visitare le mostre di pittura e di scultura che si svolgeranno per tutte le giornate della sagra nelle sale al 1° piano del Centro Comunitario, con l'esposizione di due giovani artisti: Davide Comandè e Matteo Da Ronco. Al 1° piano della Sala al Civico 22 di via Mantegna, invece, spazio alla mostra di Sculture di Giorgio Nalon .

La qualità delle opere esposte e la specificità di ogni singolo artista, per il loro valore artistico, creerà l'occasione di offrire ai visitatori preziosi momenti di cultura, così da rendere la festa completa. Quest'anno inoltre si è pensato di allargare lo spazio ad artisti giovani, creando la sezione "giovani artisti".

L'inaugurazione si svolgerà venerdì 23 settembre alle 18, nella sala al civico 22 per la mostra di Scultura dell'artista Giorgio Nalon per poi continuare alle 18.30 nelle sale del Centro Comunitario alla presenza dell'Assessora alla Cultura del Comune di Spinea Loredana Mainardi, del Presidente dell'associazione Amici del Graspo de ua Riccardo Righetti e del Presidente del Circolo Culturale Calcografico 3C Gianni Favaro. Le mostre sono curate da Vincenzo Rino Franzin del Circolo Culturale Calcografico 3C.

Orari
Venerdì 18 - 22
Sabato 15.30 - 22
Domenica 15.30 - 22
Lunedì 15.30 - 22

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Questa mostra potrebbe essere rimandata" a Venezia

    • Gratis
    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • Visioni Altre
  • Il ghetto di Venezia e i luoghi di Tintoretto

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Venezia
  • Storie di Carta: arrivano nuovi spettacoli per bambini sulla piattaforma Backstage

    • Gratis
    • dal 5 febbraio al 9 aprile 2021
    • Backstage (piattaforma TSV)
  • Donne di Venezia tra vizi e virtù

    • 6 marzo 2021
    • Presso la statua di Carlo Goldoni
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento