rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Mostre

Anish Kapoor sarà il primo britannico ad essere celebrato alle Gallerie dell'Accademia

Artista britannico di origini indiane, le sue opere sono ospitate in alcuni dei musei più importanti al mondo

Anish Kapoor sarà il primo artista britannico a essere celebrato con una mostra alle Gallerie dell'Accademia di Venezia. L'esposizione, inizialmente prevista nel 2021 e slittata di un anno a causa della pandemia, sarà presentata in concomitanza con la prossima Esposizione internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, e si terrà dal 20 aprile al 9 ottobre 2022. Il curatore è lo storico dell'arte Taco Dibbits, direttore generale del Rijksmuseum di Amsterdam.

La nuova mostra alle Gallerie dell'Accademia

La mostra costituisce una completa e ampia retrospettiva che presenterà i momenti chiave della carriera di Kapoor ed esplorerà lo sviluppo del suo linguaggio visivo unico. Per la prima volta verranno esposti i nuovi lavori fortemente innovativi, creati utilizzando la nanotecnologia del carbonio. Queste nuove opere sviluppano ulteriormente il linguaggio delle prime sculture di Kapoor, che esplorano la condizione di ciò che l’artista ha definito il 'non-oggetto' - opere che indagano lo spazio liminale occupato da un oggetto, tra presenza fisica e immaterialità, qualcosa che è presente ma al tempo stesso assente, vuoto ma pieno.

Il progetto fa parte della più vasta programmazione delle Gallerie dell'Accademia di Venezia, che da alcuni anni hanno aperto le porte all'arte contemporanea. Questo risponde sia alla storia stessa del museo, che è stata una grande accademia per la formazione di artisti contemporanei, che alla sfida di voler aprire nuove opportunità di dialogo tra passato e presente.
 
«Per affinità con la collezione del Museo, - ha commentato Giulio Manieri Elia, direttore delle Gallerie dell’Accademia - in passato è sempre stato selezionato un “pittore-pittore” e di conseguenza oggi potrebbe stupire il fatto che la scelta sia caduta su uno scultore: in realtà Kapoor, in virtù delle sue originali e profonde ricerche sul colore, sulla luce, sulla prospettiva e sullo spazio va alla radice dei principi della pittura rinascimentale veneta, ne indaga l’essenza e riesce a dialogare intimamente su un piano ideale con l’opera di Giovanni Bellini, di Giorgione, di Tiziano, di Veronese e di Tintoretto».

Chi è Anish Kapoor

Anish Kapoor è considerato uno degli artisti più influenti di oggi. Nato a Mumbai, in India, nel 1954, ora vive e lavora a Londra. Le sue opere sono esposte nelle più importanti collezioni permanenti e nei musei di tutto il mondo, dal Museum of Modern Art di New York alla Tate di Londra, dalla Fondazione Prada di Milano ai Musei Guggenheim di Venezia, Bilbao e Abu Dhabi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anish Kapoor sarà il primo britannico ad essere celebrato alle Gallerie dell'Accademia

VeneziaToday è in caricamento