L'Olanda protagonista al Salone europeo della cultura

  • Dove
    Terminal San Basilio
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 22/11/2014 al 22/11/2014
    Dalle 10.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Le eccellenze olandesi nell'ambito delle tecnologie applicate a creatività e design saranno protagoniste di CulT Venezie-Salone Europeo della Cultura, in programma dal 21 al 23 novembre al Terminal San Basilio di Venezia. L'Olanda è infatti Paese ospite della 4° edizione della manifestazione, intitolata CULTURA 3D Design-Print-Manufacture, e sabato 22 novembre proporrà convegni e workshop con i più importanti esponenti del mondo culturale e creativo dei Paesi Bassi. L’obiettivo della partecipazione è incentivare un confronto a 360° e avviare nuove collaborazioni tra Italia e Olanda (per informazioni sul programma e per iscriversi agli appuntamenti: www.veneziecult.it).

Il programma della giornata prevede tre masterclasses della durata di un'ora e mezza ciascuna con i protagonisti di esperienze ad alto tasso di innovazione che esemplificano il ritorno a una creatività “crossover”, dove il risultato finale è dato dalla collaborazione di soggetti e competenze diversi e complementari, proprio come nelle antiche botteghe, senza dimenticare però le esigenze del mercato: si parlerà di giochi non convenzionali applicati alla vita quotidiana, tinture naturali che producono scarti commestibili, e stampa in 3D di mobili e addirittura di ponti.

PROGRAMMA

Alle 10.30 la giornata sarà aperta dalla masterclass di Monobanda & Owen Harris (www.monobanda.nl/en), designer specializzati nella realizzazione di giochi non convenzionali sia su piattaforme digitali che di ruolo, che sfruttano la tecnologia per creare piattaforme che  incoraggino la creatività e la ricostruzione dei legami tra giocatori. Giochi che vanno oltre la dimensione del puro intrattenimento e puntano a migliorare la vita quotidiana, come verrà illustrato e dimostrato nel corso del workshop. Come? Motivando a lavare i piatti o riconoscendo denaro perché abbiamo guidato responsabilmente, o ancora riducendo i livelli di ansia e stress.

Alle 14 appuntamento con Overtreders & Henriette Waal (www.overtreders-w.nl; www.henriettewaal.nl) due studi olandesi per la progettazione degli spazi che hanno in comune l’interesse per le specificità dei luoghi e amano esplorare i vecchi processi di produzione, applicando le potenzialità della progettazione contemporanea alle antiche tecniche artigianali. A CulT presenteranno la loro esperienza e coinvolgeranno i partecipanti nella tintura della lana con prodotti naturali come ortica, robbia, mallo di noce e bucce di cipolla e nel recupero dei prodotti di lavorazione del processo per ricavarne zuppe e bevande calde e nella potabilizzazione delle acque della laguna realizzando un piccolo impianto per il trattamento delle acque.

Alle 15.30 la terza e ultima masterclass sarà quella di Dirk van der Kooij (www.dirkvanderkooij.nl), designer che si definisce artigiano, anche se per la realizzazione dei suoi prodotti impiega macchine e tecnologia: sono suoi ad esempio i primi pezzi mai realizzati al mondo di grandi dimensioni, ad esempio mobili, realizzati con stampanti 3D. A Venezia presenterà in maniera interattiva due dei suoi lavori stampati in 3D, che hanno attirato l'attenzione di numerosi musei; lo Stedelijk Museum di Amsterdam, il Vitra Design Museum e il MoMA di New York hanno acquistato le opera di Dirk. Al momento è impegnato nell’ampliamento della sua collezione di mobili.

Ma la giornata olandese a CulT Venezie non è finita: alle 17 ancora in programma un incontro sui temi dei workshop introdotto dall'Ambasciatore dei Paesi Bassi, Michiel den Hond, e dal direttore culturale di CulT Venezie, Antonio Marconi. Tra i relatori ci sarà anche lo Studio Joris Laarman (www.jorislaarman.com), un vero laboratorio sperimentale in cui operano artigiani, scienziati e ingegneri mossi dall'obbiettivo di aggiungere una dimensione culturale al progresso tecnologico e spaziano dai mobili alle installazioni museali, architettura, cinema e laboratori universitari. A Venezia Tim Geurtjens, Chief Technology Officer dello Studio, racconterà il loro impegno nel settore della robotica avanzata per sviluppare le stampanti MX3D, in grado di stampare oggetti metallici di dimensioni teoricamente illimitate: come il progetto ambizioso di costruire il primo ponte al mondo stampato in 3D, che sorgerà sopra uno dei più antichi canali del centro storico di Amsterdam.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Notre Dame de Paris sbarca a Jesolo: date rinviate a maggio 2021

    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • PalaInvent
  • Mostra fotografica "Il viaggio", tempo spezzato

    • dal 27 febbraio al 27 aprile 2021
    • Bacaro dei Storti
  • Un weekend Strabiologico: prodotti biologici e artigianato in Villa Loredan

    • Gratis
    • dal 23 al 25 aprile 2021
    • Villa Loredan
  • Il concerto di Tommaso Paradiso a Jesolo slitta al 2021

    • 18 aprile 2021
    • PalaInvent
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento