Settimana gratuita dei veneziani - Peggy Guggenheim

È ormai un appuntamento da non mancare: in concomitanza con la Festa della Madonna della Salute, la Collezione Peggy Guggenheim apre le sue porte gratuitamente ai cittadini, offrendo loro un ricco calendario di attività, e non solo.

LE MOSTRE GRATUITE. Quest’anno, in occasione della Settimana gratuita dei veneziani dal 19 al 24 novembre, il museo organizza visite guidate gratuite, laboratori didattici per bambini e adulti, e offre sconti sulla prima iscrizione agli Amici della Collezione, al Museum Shop e al Peggy Guggenheim Cafè. Presentandosi all’ingresso con un documento d’identità e/o tessera imob, i residenti di Venezia e provincia potranno visitare gratuitamente la collezione permanente, la Collezione Hannelore B. e Rudolph B. Schulhof, la Collezione Gianni Mattioli, il Giardino delle Sculture Nasher e la mostra temporanea AZIMUT/H. Continuità e nuovo, un imperdibile viaggio in quella che fu la galleria, ma anche rivista, fondate da Enrico Castellani e Piero Manzoni, a Milano, nel 1959. Un terremoto creativo, catalizzatore della cultura visiva e concettuale italiana ed europea dell’epoca, intorno al quale ruotarono artisti del calibro di Lucio Fontana, Alberto Burri, Jasper Johns, Robert Rauschenberg, Yves Klein, Jean Tinguely, Heinz Mack, Otto Piene, Günther Uecker, esposti in occasione della mostra.

IN SETTIMANA. Durante la settimana, tutti i giorni, alle 11 e alle 12 i visitatori potranno seguire rispettivamente approfondimenti dedicati alla storia di Palazzo Venier dei Leoni e visite guidate alla collezione permanente, a cui faranno seguito una presentazione e un breve laboratorio per adulti dedicato a Peggy Guggenheim alle 16 e una visita guidata della Collezione Schulhof alle 17. Tutti i pomeriggi alle 15.30 è prevista poi una visita guidata alla mostra temporanea. Le visite hanno inizio agli orari sopraindicati all'interno del giardino del museo per proseguire negli spazi espositivi e non richiedono prenotazione.

MOMENTO DEI BAMBINI. Nel weekend arriva il momento dei bambini. Sabato 22 e domenica 23 doppio appuntamento con i Kids Day: alle 11 e alle 15 i piccoli visitatori si cimenteranno in laboratori optical, e scopriranno l’arte di Marcel Duchamp con il laboratorio Roto-Duchamp!. Le attività sono gratuite ed è obbligatoria la prenotazione telefonica a partire da lunedì 17 novembre, ai numeri 041.2405444/401.

SCONTI. La Settimana gratuita dei veneziani è anche un’opportunità in più per avvicinarsi alla Collezione Peggy Guggenheim. Per tutti coloro che volessero vivere il museo in modo sempre attivo ed essere aggiornati su tutti gli eventi in programma, diventare Amici della Collezione sarà ancora più facile: dal 19 al 24 novembre ci sarà infatti lo sconto del 20% sulla prima iscrizione agli Amici della Collezione per il 2015. L’inscrizione comprende l’entrata a tutti i musei Guggenheim, inviti alle anteprime delle mostre e agli eventi culturali, oltre a omaggi e sconti nei negozi e nei cafè dei musei. Per informazioni: 041.2405429/412. Durante la Settimana dei veneziani anche i Museum Shop offriranno a tutti i veneziani uno sconto del 10% su tutti i prodotti in vendita (eccetto il catalogo della mostra), mentre il Peggy Guggenheim Cafè uno sconto del 15% sulle consumazioni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Mostra fotografica "Il viaggio", tempo spezzato

    • dal 27 febbraio al 27 aprile 2021
    • Bacaro dei Storti

I più visti

  • Notre Dame de Paris sbarca a Jesolo: date rinviate a maggio 2021

    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • PalaInvent
  • Mostra fotografica "Il viaggio", tempo spezzato

    • dal 27 febbraio al 27 aprile 2021
    • Bacaro dei Storti
  • Un weekend Strabiologico: prodotti biologici e artigianato in Villa Loredan

    • Gratis
    • dal 23 al 25 aprile 2021
    • Villa Loredan
  • Il concerto di Tommaso Paradiso a Jesolo slitta al 2021

    • 18 aprile 2021
    • PalaInvent
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento