menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tracce: le aree industriali di Porto Marghera si aprono alla città con gli scatti di Bombieri

Il noto fotografo veneziano è l'autore delle fotografie che fino a fine aprile saranno posizionate nelle principali arterie della città, tra Mestre e Marghera

Continuano le iniziative per il centenario di Porto Marghera (1917-2017), con l’edizione primaverile della mostra open air "Tracce". Una nuova selezione, composta da una trentina di fotografie di grandi dimensioni (6 metri per 3) del fotografo veneziano Giorgio Bombieri compare sui pannelli stradali, normalmente dedicati alla pura funzione pubblicitaria, lungo le principali arterie di traffico.

Uno sguardo diverso, dalla città

Porto Marghera esce quindi nuovamente dai propri confini per entrare in città, aprendo "squarci" su manufatti, insediamenti e aree che stanno oltre lo sguardo dei passanti, portando i cittadini all’interno di aree industriali, portuali e commerciali spesso inaccessibili. Il lavoro di documentazione di Bombieri permette quindi di vedere "dentro" Porto Marghera, oltre i muri e le barriere fisiche che circondano ampie aree della zona portuale e industriale. Grazie a queste immagini di forte impatto, prende vita una complessità urbanistica di fascino fatta di moli, impianti, strade interne, ferrovie e canali marittimi, dove lavorano quotidianamente migliaia di persone e sono attive centinaia di imprese in settori diversi.

1. piazzale cialdini-2

Le strade interessate

I luoghi della produzione, le grandi aree industriali ma anche il quartiere urbano di Marghera, fanno capolino lungo le vie di comunicazione più frequentate della città: via Asseggiano, via Trento, via Castellana, Corso del Popolo, P.le Lazzaro Giovannacci, via Paccagnella, via S. Marco, via Eugenio Carlo Pertini, via Torquato Tasso, via Triestina, via Francesco Sansovino, via Castellana, via Amerigo Vespucci, via Cappuccina, viale della Libertà, via Martiri della Libertà, via Giovanni da Verrazzano, via della Rinascita, via Cesare Beccaria, via Papa Giovanni Paolo II, viale Generale Enrico Cialdini, via Fratelli Bandiera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento