Eventi Chirignago

Festa a Chirignago coi "motobabbo" e i pupazzi fatti dai bambini

Chirignago è stata invasa da migliaia di persone, sabato pomeriggio, per una festa fatta di solidarietà e atmosfera natalizia. Le sorprese sono iniziate con la 16. edizione della “motosfilata solidale” MotoBabbo – la sfilata in costume da Babbo Natale che ogni anno aggrega centinaia di appassionati – che, partendo da Mirano, è arrivata a Chirignano. Dopo un passaggio in piazza San Giorgio i MotoBabbo si sono recati, carichi di pacchi e doni, a Casa Nazareth, la struttura nata ventisette anni fa per offrire spazi di serenità a bambini che vengono da famiglie in difficoltà.

Il pomeriggio è proseguito con l’accensione dell’albero di Natale, alla presenza, tra gli altri, del sindaco Luigi Brugnaro e degli assessori Mar, Venturini e De Martin. «Voglio ringraziare tutti i bambini e le famiglie – ha detto il sindaco – ma anche i volontari e i commercianti che hanno lavorato per realizzare questo momento di festa». La piazza era (e resta) colorata da 37 pupazzi di neve e 5 famiglie di pinguini realizzati dai bambini delle scuole. Il gruppo "Magna&bevi", che ha organizzato la giornata, ha ringraziato i negozi e le istituzioni, che hanno collaborato offrendo aiuto attivo o materiale: torte, panettoni, frutta, vino, fiori, comunicazione grafica, addobbi. «Erano presenti oltre 1500 persone della comunità di Chirignago - hanno riepilogato i promotori - arrivate per ammirare i 37 pupazzi pitturati dalle scuole: elementari Colombo, medie Calamandrei, asilo Sacro Cuore, asilo Munari e Casa Nazareth. L'evento, a detta di tutti, è stato unico: una bella e importante sinergia culturale tra le attività commerciali (che hanno pagato l'evento e i pupazzi), le scuole e la comunità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa a Chirignago coi "motobabbo" e i pupazzi fatti dai bambini

VeneziaToday è in caricamento