Sabato, 23 Ottobre 2021
Eventi

Venezia batte Genova e vince il Palio delle Repubbliche Marinare in casa

Si è svolta la 64^ edizione della regata tra le 4 antiche Repubbliche Marinare. Grande attese per l'equipaggio lagunare. Diretta televisiva su Rai Due

Sono i padroni di casa di Venezia, al termine di un testa a testa con Genova, ad aggiudicarsi la 64ª edizione della Regata delle Repubbliche Marinare svoltasi oggi sulle acque lagunari. Il Galeone Rosso di Pisa ha retto il loro ritmo fino a metà gara prima di iniziare a perdere terreno e concludere al terzo posto. In ultima posizione Amalfi. Una gara lunga 2 chilometri, partita dai Giardini di Sant'Elena e terminata sul traguardo davanti alla Basilica della Salute.

LA DIRETTA TELEVISIVA SU RAI DUE

Il corteo storico

Intanto nel pomeriggio di ieri si è tenuto il primo dei tre giorni di celebrazioni. Il capoluogo lagunare si è vestito a festa per ospitare il tradizionale corteo storico che ha anticipato di 24 ore la tanto attesa regata, che dopo 4 anni di assenza ritorna ad essere organizzata nella città lagunare. Il corteo è stato caratterizzato da sontuosi costumi d'epoca, tessuti pregiati e centinaia di comparse provenienti da Venezia, ma anche da Amalfi, Genova e Pisa. Partito da piazza San Marco, ha poi raggiunto l'Esedra di via Garibaldi, attraversando tra due ali di folla riva degli Schiavoni e riva dei Sette Martiri.

TRASPORTI: MODIFICHE AL SERVIZIO ACTV

Gli equipaggi

In via Garibaldi uno dei momenti clou della giornata di ieri: i componenti dei quattro equipaggi che si affronteranno oggi sono stati presentati alla cittadinanza. Eccoli di seguito:

VENEZIA

Gherardo Gamba (classe 1984), Mattia Colombi (classe 1989), Luca Chiumento (classe 1997), Daniele Vania (classe 1996), Davide Stefanile (classe 1992), Jacopo Colombi (classe 1991), Isoken Obayagbona (classe 1992), Pietro Cangialosi (classe 1999), Sebastiano Carrettin (classe 2000), Nicola Zorzetto, Carlo Alberto Zago, Tommaso Santi (classe 1994), Stefano Morosinato (classe 1990, timoniere e allenatore).

Staff tecnico: Mauro Serena, direttore tecnico; Massimo Martini, allenatore; Stefano Morosinato, allenatore; Adriano Vianello, addetto ai materiali; Cristina De Marchi - cerimoniale; Fabio Barbierato - costumi corteo storico.

AMALFI

Luigi Lucibello (classe 1989), Fabio Infimo (classe 1988), Nunzio Di Colandrea (classe 1999), Luigi Proto (classe 1993), Leonardo Apuzzo (classe 2000), Alberto Bellogrado (classe 1998), Riccardo De Riso (classe 2000), Giovanni Bottone (classe 1990), Vincenzo Di Palma (classe 1970 - timoniere)

Staff tenico: Antonio La Padula, allenatore; Giuseppe Ingenito, direttore tecnico.

GENOVA

Giorgio Casaccia (classe 1997), Lorenzo Gaione, Federico Garibaldi (classe 1994), Enrico Perino (classe 1983), Alan Bergamo (21 anni), Edoardo Marchetti (24 anni), Francesco Garibaldi (27 anni), Marco Farinini, Giacomo Costa (classe 1997), Gianbattista Figari, Alessandro Bonamoneta, Riccardo Altemani, Alessandro Calder (timoniere), Lorenzo Caprile (timoniere).

Staff tecnico: Bruno Lantero, direttore tecnico; Enzo Mancuso, allenatore.

PISA

Massimiliano Landi (30 anni), Emanuele Giarri (21 anni), Alessio Lorenzini (27 anni), Luigi Mostardi (33 anni), Jacopo Mancini (24 anni), Flavio Ricci (30 anni), Daniele Sbrana (20 anni), Simone Barandoni (25 anni), Mirko Barbieri (25 anni), Gabriele Ciulli (timoniere).

Il Palio

Il Palio delle Antiche Repubbliche marinare è segno vivo e vitale del legame che Venezia, Pisa, Amalfi e Genova hanno con il proprio elemento: l’acqua, che ancora oggi è fonte di vita e moderna ricchezza. La Regata rappresenta un momento in cui la forza, la competizione, divengono grandi motori dell’orgoglio antico, che fa di questi uomini, di questi vogatori, i rappresentanti di un mondo intero. È la propria identità che simbolicamente viene rappresentata in questa competizione ed ognuno degli equipaggi porta in dote la propria storia e la propria tradizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia batte Genova e vince il Palio delle Repubbliche Marinare in casa

VeneziaToday è in caricamento