Sherwood Festival, seconda settimana: ecco Noyz Narcos, Coez, Altavoz De Dia e...

Noyz Narcos

Una seconda settimana di concerti ricca quella che si apre sul main stage dello Sherwood Festival 2018. Una carrellata di artisti ed eventi che promettono di soddisfare i gusti e le esigenze di un pubblico variegato. Si parte martedì 19 con il Sisma Night, sul palco due gruppi veneti, i SuperPortua, formatisi nel 2012 a treviso e i Denoise, veneziani poco più che ventenni che nel 2016 hanno debuttato con il loro disco dìesordio Esterno Notte EP. Si prosegue mercoledì 20 con il live di Noyz Narcos: considerato come uno dei migliori rapper di sempre e maestro d’ispirazione per moltissimi giovani della nuova generazione hip hop, Noyz Narcos, al secolo Emanuele Frasca, dopo anni di assenza dalle scene musicali torna più entusiasta che mai nel presentare al suo pubblico il suo ultimo lavoro che si avvale delle produzioni dei migliori producers della scena odierna: da Night Skinny a Sine, non mancano inoltre le produzioni di Parix, David Ice, Boss Doms e st Luca Spanish.

FOCUS | Sherwood Festival: il programma completo del 2018

Coez

Giovedì saranno di scena i Malasuerte Fi Sud, nati nel 1997 come trio, con ispirazione e spirito punk e antifascista. Il gruppo ha suonato nelle più disparate ed incredibili situazioni: per strada, sui camion, davanti ai carceri, di fronte ai tribunali, in festival importanti, spesso solo per l'importanza di esserci, dando sempre il proprio appoggio sempre con la massima carica ed energia. Grazie alla militanza appassionata e alla fortissima capacità di coinvolgimento nelle situazioni live la band può oggi vantare un gruppo di briganti seguaci in continua crescita, che ne sostengono la lotta. Venerdì sarà l'ora di un altro pezzo da 90, Coez, il caso discografico italiano del 2017. Un disco, il suo, cresciuto mese dopo mese. Un singolo da oltre 30 milioni di stream su Spotify. Un video da oltre 50 milioni di visualizzazione su YouTube. Un tour estivo che ne ha decretato la grandezza.

Altavoz

Ultimo atto della settimana sarà l'AltaVoz De Dia, che quest'anno porta a Sherwood un evento eccezionale con due nomi leggendari della techno mondiale: Derrick May, unanimemente riconosciuto come uno dei tre fondatori della musica techno (insieme a Juan Atkins e Kevin Saunderson) ed Ellen Allien, l'artista berlinese che da oltre vent'anni ne è la maggiore rappresentante in Europa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento