"Voce di donna, voce di Goliarda Sapienza": il reading performativo a Palazzo Grimani

“Outsider, essenzialmente libera”, Goliarda Sapienza non è stata solo una grandissima scrittrice ma anche una donna straordinaria, eclettica, oltre l’anticonformismo. Sabato 17 settembre dalle 17, il museo di Palazzo Grimani di Venezia ospiterà un appuntamento con al centro la sua vicenda, ossia quella di una delle più importanti autrici italiane del Novecento, anche attrice di teatro e di cinema che, con le sue scelte, ha impresso alla sua vita e alla sua scrittura un segno indelebile di autenticità e impegno. Evento patrocinato dal Dottorato in Italianistica e dal Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università Ca' Foscari di Venezia. 
 

Goliarda Sapienza 2 copyright Archivio Sapienza-Pellegrino-2

Nel reading performativo ideato da Anna Toscano, Fabio Michieli e Alessandra Trevisan, Goliarda Sapienza viene raccontata attraverso i suoi libri e i libri scritti su di lei. Le sue parole sono tratte da romanzi e diari, pièce teatrali, sino a giungere ad Ancestrale, la sua raccolta di testi poetici uscita decenni dopo la sua scomparsa.

È da Ancestrale, infatti, che si può godere di una lettura a voci miste e musicata: un dare voce a quella voce da troppo tempo silente. Lo spettacolo ha come filo conduttore le poesie che verranno lette, raccontate, musicate, performate e cantate. Un "racconto" per immagini e voce che abbatte la distanza spazio-temporale tra la scrittrice e il lettore attraverso brevi fotogrammi, scorci, momenti. Un “film di parole” che si augura di restituire la figura di Goliarda Sapienza in tutta la sua bellezza, di invogliare alla lettura di tutte le sue opere e di approfondirne la conoscenza. Un invito alla poesia in quanto legame a filo doppio con l’esistenza.

Scrivono i tre autori: "Il nostro racconto è frutto di anni di letture, ricerche approfondite, studio delle fonti, talvolta dei manoscritti dell’opera di Goliarda, nonché dell’analisi di autori e correnti a lei vicine, dalla letteratura al cinema, dal giornalismo al teatro. Per la verità, non esiste “il” testo dello spettacolo, poiché ogni spettacolo è una nuova proposta: dal canovaccio, di volta in volta, prendiamo strade diverse, inseriamo ulteriori dettagli, nella narrazione approfondiamo aspetti dell’arte di Goliarda che ci sembrano più adatti alla giornata o al luogo in cui ci ritroviamo a parlarne; non di rado raccontiamo aneddoti, o riferiamo particolari che abbiamo appena scoperto continuando ad approfondire l’opera e la vita di questa grande scrittrice. Il nostro lavoro vuol evidenziare il ruolo fondamentale e fondante della poesia nella vita e nell’opera di Goliarda, con un punto di vista inedito e inusuale, per questo prezioso".

copyright Debora Leardini-2

Anna Toscano vive da molti anni a Venezia, insegna presso l’Università Ca’ Foscari e collabora con altre università. Scrive per alcune testate, tra cui “Il Sole24 Ore”, ha curato iniziative culturali legate a letteratura e poesia. Ultima sua raccolta di poesie è Una telefonata di mattina, per La Vita Felice, 2016, preceduta da Doso la polvere, 2012, Only distance, All’ora dei pasti e Controsole; liriche, racconti e saggi sono rintracciabili in riviste e antologie; sua la curatela di cataloghi e libri di poesie. Per la testata on-line “La Rivista Intelligente”, cura Venerdì in versi, appuntamento con la poesia. Ha ideato e condotto, con A. Trevisan, la trasmissione radiofonica Virgole di poesia, alla sua quarta edizione, per Radio Ca’ Foscari. È stata editor per case editrici, lavorato con scuole di scrittura e come ufficio stampa. Come fotografa sue fotografie sono apparse in numerose riviste, manifesti, copertine di libri, pubblicità, mostre personali e collettive. Varie le esperienze teatrali. www.annatoscano.eu

Alessandra  Trevisan ha conseguito la laurea magistrale in Filologia e letteratura italiana all’Università Ca’ Foscari di Venezia con una tesi dal titolo "Goliarda  Sapienza: una voce intertestuale (1996-2016)" edita da La Vita Felice, ed è dottoranda in Italianistica nello stesso ateneo. Suoi saggi e contributi sull’autrice sono apparsi in antologie, riviste e presentazioni. Si è formata partecipando alle attività del collettivo mestrino “Spritz Letterario”, alla redazione del “Festivaletteratura” di Mantova e di Radio Ca’ Foscari, dove ha ideato il programma “Virgole di poesia” con A. Toscano. Dal 2011 è parte della redazione del lit-blog “Poetarum Silva”. Sperimentatrice vocale, dal 2013 partecipa alla band UnkNwn (electronic, Idm, synthpop); dal 2016 al progetto di musica intuitiva The Expanding Universe of Al-Joberal-Chirolechi. Un suo brano è contenuto nell'album collettivo “Pleiadi” edito dalla netlabel electronicgirls. È stata tra gli artisti in residenza dell’associazione Paris Lit Up. È co-autrice di Voce di donna, voce di Goliarda Sapienza (La Vita Felice, 2016). soundcloud.com/alessandratrevisan

Fabio Michieli nel 2003 ha dato alle stampe l’edizione critica e commentata del racconto storico Il duca d’Atene di Niccolò Tommaseo (Padova, Antenore), autore su cui si è laureato presso Ca’  Foscari.  Suoi interventi  critici  dedicati  a Tommaseo sono apparsi anche in rivista (“Quaderni Veneti”, “Giornale  storico  della  letteratura  italiana”)  e  in volumi miscellanei. Nel 2008 ha pubblicato la raccolta di poesie Dire, per l’Editrice  l’arcolaio.  Dirige la  collana  “Fuori collana” dell’Editrice  l’arcolaio.  Lettore di  poesia  e  di  narrativa,  sue recensioni  sono  apparse  nel  sito  www.alleo.it  e  in  rivista (“l’immaginazione”, Italian  Poetry  Review).  È, insieme  a Gianni  Montieri ed  Anna  Maria  Curci,  caporedattore del litblog Poetarum Silva. È co-autore di Voce di donna, voce di Goliarda Sapienza (La Vita Felice, 2016).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Donne di Venezia tra vizi e virtù

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Presso la statua di Carlo Goldoni
  • Storie di Carta: arrivano nuovi spettacoli per bambini sulla piattaforma Backstage

    • Gratis
    • dal 5 febbraio al 9 aprile 2021
    • Backstage (piattaforma TSV)
  • "Covid19 e poi?" Il corso di Alta Formazione rivolto anche agli imprenditori

    • dal 5 marzo al 25 giugno 2021
    • On line su piattaforma fornita dal Centro Consorzi di Sedico
  • Visite guidate in diretta streaming alla Querini Stampalia

    • dal 25 febbraio al 25 marzo 2021
    • Querini Stampalia (in streaming)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento