Ruskino a Ca' Foscari: al via la 7^ edizione della rassegna sui film russi ad ingresso gratuito

È giunto alla sua settima edizione il tradizionale Festival di Cinema Russo “Ruskino a Ca’ Foscari”. L’iniziativa è promossa dalla Direzione dei Programmi Internazionali di Mosca e dal Centro Studi sulle Arti della Russia - CSAR, in collaborazione con i Ministeri della Cultura e degli Affari Esteri della Federazione Russa, la Fondazione Russa della Cultura, il Comune di Venezia e l’Associazione “Venezia-Russia”.

Il Festival si apre alle 16 di lunedì 7 novembre in Aula Magna Silvio Trentin, a Ca’ Dolfin, con la proiezione del lungometraggio Dell’amore (2014) di Anna Melikjan. Nei due giorni successivi le proiezioni avranno luogo invece nella sede di CFZ - Ca’ Foscari Zattere/Cultural Flow Zone. Il programma riprende alle 16 di martedì 8 novembre con Uccello (2016), film d’esordio della giovane regista Ksenija Baskakova. A seguire, alle 18, sempre presso CFZ, verrà inaugurata una mostra. Poiché nel 2016 la Russia celebra “L’anno del cinema”, l’esposizione, dal titolo “TRA CINEMA E ARTE” MANIFESTI DALLA COLLEZIONE DEGLI STUDI CINEMATOGRAFICI M. GOR’KIJ, presenterà una selezione di riproduzioni di locandine cinematografiche provenienti dalle collezioni dello Studio. La mostra è a ingresso gratuito e aperta al pubblico fino a domenica 27 novembre, con orario lunedì-venerdì 10-22; sabato 10-19; domenica 15-22.

Dopo il successo riscosso nelle due precedenti edizioni (2014 e 2015), torna anche quest’anno il Concorso per la migliore sottotitolazione in italiano di film russi di recente produzione, rivolto agli studenti di Ca’ Foscari. Mercoledì 9 novembre verranno nominati i vincitori che si sono misurati con i film di due giovani registi, vincitori del 35esimo Festival Internazionale Studentesco dell’Università Statale Pan-russa di cinematografia: Vladlena Sandu, con il film “Kira” e Andrej Annenskij, con “Tramonto”.

Giovedì 10 novembre l’appuntamento è al Cinema Rossini alle ore 20 con “La carrozza verde” di Oleg Asadulin. A completare il festival, venerdì 11 novembre, ci sarà il film dell’eminente regista russo Stanislav Govoruchin “Fine della bella epoca”. Tutti i film sono in lingua originale, con sottotitoli in italiano. Le proiezioni sono a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Art's Connection 2020, torna il festival del vetro di Murano: programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2020
    • Museo del vetro
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • Antonello Venditti in concerto a Jesolo: rinviato al 19 dicembre

    • 19 dicembre 2020
    • PalaInvent
  • Visite speciali, percorsi inediti

    • dal 19 settembre al 19 dicembre 2020
    • FAI - NEGOZIO OLIVETTI
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento