Scoprire la città in una mostra: alla Fondazione c'è "Sguardi su Venezia"

La Fondazione di Venezia inizia il 2020 raccontando Venezia e quello che Diego Valeri definisce “il più bel piacere che a Venezia uno possa prendersi”, ovvero il perdersi fra calli e campielli cogliendo scorci e visioni sempre diverse e nuove. Si intitola Sguardi su Venezia ed è la nuova esposizione che la Fondazione propone al pubblico, da venerdì 10 gennaio a sabato 28 marzo (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.30) nella sala collocata al piano terra della propria sede in Rio Novo. La mostra raccoglie una selezione di 30 opere appartenenti alla collezione di dipinti del Novecento di proprietà della Fondazione e poco note al grande pubblico.

I visitatori hanno la possibilità di vivere l’esperienza del “bel piacere” nella luce dorata delle luminose vedute di Vincenzo De Stefani (Perla al sole) e di Gennaro Favai (Bacino di San Marco) o negli scorci di Zattere – Mattino o Calle della Madonna di Marco Novati, dove schizzo veloce e gusto per la pittura en plein air rappresentano lo stile dell’artista; e, ancora, nella rappresentazione di Cosimo Privato di un Campo San Bartolomeo lucido di pioggia e popolato di ombrelli. In  Marina di Virgilio Guidi diventa invece macchia di colore contro uno sfondo in cui cielo e mare si fondono in una lirica ed essenziale visione di insieme. Accanto ad essi, Cagnaccio di San Pietro, Giuseppe Santomaso, Juti Ravenna, Fioravante Seibezzi, Emanuele Brugnoli, Angelo Brombo, Astolfo De Maria e tanti altri interpreti del colore e della luce, in dialogo tra loro lungo il percorso espositivo, narrano ciò che la città lagunare seppe ispirare e suggerire loro.

Al termine della mostra, una parte delle opere esposte potrà essere acquistata nell’ambito del  progetto di razionalizzazione e valorizzazione del patrimonio artistico- culturale condotto dalla Fondazione.

Nei giorni di giovedì 6, 13 e 20 febbraio la mostra anticipa la chiusura al pubblico alle ore 14 per la concomitanza degli incontri della rassegna Waterlines - Residenze Letterarie e Artistiche a Venezia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe alla Collezione Peggy Guggenheim

    • dal 15 febbraio al 14 giugno 2020
    • Collezione Peggy Guggenheim Venezia

I più visti

  • Musikamera: il programma della stagione 2019/2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 12 novembre 2020
    • Teatro La Fenice
  • Il noir al femminile fa tappa al Mesthriller 2019

    • Gratis
    • dal 1 novembre 2020 al 1 dicembre 2019
    • Centro Culturale Candiani
  • Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe alla Collezione Peggy Guggenheim

    • dal 15 febbraio al 14 giugno 2020
    • Collezione Peggy Guggenheim Venezia
  • I beni FAI di Venezia aprono a contributo libero per la Festa della Repubblica

    • Gratis
    • 2 giugno 2020
    • FAI - Negozio Olivetti; Casa Bortoli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento