menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine twitter: Radio Ca' Foscari

Immagine twitter: Radio Ca' Foscari

"Correlazioni - Stare al mondo", al via la nona stagione teatrale di Ca' Foscari

Tra gli artisti in scena Marta Cuscunà, Giuliana Musso, Maria Paiato, Arianna Scommegna, Enzo Moscato. Diciannove appuntamenti, tra spettacoli e laboratori. Si inizia il 13 ottobre

Parte la stagione 2016-2017 del Teatro Ca’ Foscari di Venezia, che dà il via alla sua nona stagione all'insegna di un progetto rivolto alla valorizzazione della ricerca teatrale e della formazione culturale. "Correlazioni - Stare al Mondo" questo il titolo scelto per la rassegna, che propone diciannove appuntamenti  tra spettacoli e laboratori dal 13 ottobre 2016 al 27 aprile 2017 (di cui una prima per Afterplay) e artisti di alto livello, come Marta Cuscunà, Giuliana Musso, Maria Paiato, Arianna Scommegna e Enzo Moscato.

"Ca’ Foscari - spiega il rettore Michele Bugliesi - è l’istituzione con il maggior numero di produzioni culturali a Venezia e la stagione teatrale al Teatro Poli a Santa Marta è uno degli appuntamenti più longevi e apprezzati dalla Città. L’attenzione per un’offerta culturale di qualità, collegata alle nostre attività di ricerca e capace di sperimentare e coinvolgere attivamente gli studenti, è un aspetto fondamentale delle nostre attività culturali e istituzionali. La prossima realizzazione della residenza studentesca a Santa Marta, contribuirà inoltre, insieme al teatro, a rendere più vivace e frequentata quest’area della città".

Accanto a testi di grandi autori della letteratura internazionale (Frank Kafka, Samuel Beckett, Hannah Arendt) e del teatro sia classico che contemporaneo (William Shakespeare, Eugène Ionesco), troviamo opere che ci offrono uno sguardo il più possibile ampio sul panorama teatrale attuale. "Sorry Boys", che apre la rassegna, è la terza tappa del progetto sulle Resistenze femminili di Marta Cuscunà, liberamente ispirato a fatti realmente accaduti a Gloucester, Massachusetts, dove nel 2008 diciotto ragazze di una scuola superiore americana, tutte under 16, rimangono incinte contemporaneamente.

In programma anche una prima assoluta, Afterplay, di Brian Friel con la regia di Mattia Berto e la traduzione di Monica Capuani. Lo spettacolo fa parte dei tre progetti in residenza quest’anno al Teatro, insieme a La Metamorfosi e Delirio a due.  Afterplay e Delirio a due sono due produzioni di Teatro Ca’ Foscari. Della sezione "Altre destinazioni", che è parte integrante del programma, oltre ad alcuni spettacoli, costituiscono una parte centrale i laboratori, alcuni collegati agli spettacoli proposti all’interno del programma, e incontri di approfondimento coordinati da Maria Ida Biggi.

PROGRAMMA

  • 13 ottobre 2016, ore 20.30, Sorry Boys: terza tappa del progetto sulle Resistenze femminili (di e con Marta Cuscunà assistente alla regia Marco Rogante)
  • 24 ottobre 2016, ore 20.30, Shakespeare in solo: drammaturgia, regia e interpretazione Elena Bucci (tastiere e violino Dimitri Sillato, luci Loredana Oddone, cura del suono Franco Naddei)
  • 16 novembre 2016, ore 20.30, Drammatica elementare (di e con Marta Dalla Via e Diego Dalla Via, direzione tecnica Roberto Di Fresco)
  • 24-25 novembre 2016, ore 20.30, Le metamorfosi di Franz Kafka: con Davide Ciani e Bojana Lazarevic (regia Stefano Pagin, prima assoluta, in residenza al Teatro Ca’ Foscari dal 3 ottobre al 25 novembre 2016)
  • 14 dicembre 2016, ore 20.30, Porco Mondo: drammaturgia, Francesca Macrì e Andrea Trapani (con Aida Talliente e Andrea Trapani, regia Francesca Macrì)
  • 25 gennaio 2017, ore 20.30, La banalità del male: di Hannah Arendt (riduzione e adattamento Paola Bigatto, con Paola Bigatto)
  • 2 febbraio 2017, ore 20.30, Amore: di Spiro Scimone (con Francesco Sframeli, Spiro Scimone, Gianluca Cesale, Giulia Weber, regia Francesco Sframeli, scena Lino Fiorito)
  • 9-10 febbraio 2017, ore 20.30, Delirio a due di Eugène Ionesco: con Arianna Addonizio e Meredith Airò Farulla (regia Sandra Mangini, in residenza al Teatro Ca’ Foscari dal 19 dicembre 2016 al 10 febbraio 2017)
  • 14 febbraio 2017, ore 20.30, Compleanno: testo, regia e interpretazione Enzo Moscato (scena e costumi Tata Barbalato, voce su chitarra Salvio Moscato)
  • 23 febbraio 2017, ore 20.30, Due donne che ballano di Josep M. Benet i Jornet: con Maria Paiato e Arianna Scommegna (regia Veronica Cruciani)
  • 15 marzo 2017, ore 20.30, Mio eroe: di e con Giuliana Musso
  • 30-31 marzo 2017, ore 20.30, Afterplay di Brian Friel: con Sara Lazzaro e Maurizio Lombardi (regia Mattia Berto, prima assoluta, in residenza al Teatro Ca’ Foscari dal 6  al 31 marzo 2017)
  • 6 aprile 2017, ore 20.30, Finale di partita di Samuel Beckett: diretto e interpretato da Teatrino Giullare (scenografia e pedine Cikuska, maschere Fratelli De Marchi)
  • 12 aprile 2017, ore 20.30, Viola arriva all'alba: con Anna Novello (testo e regia Carola Minincleri, luci Enrico Tavella)
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento