menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Stabile: da Romeo e Giulietta a Verona all'Arlecchino Furioso al Goldoni di Venezia

Gli spettacoli, anche inediti, nelle varie province del Veneto. La programmazione con tutte le date. Una rassegna che punta le sue carte sui cast composti da giovani attori di talento

Presentata giovedì al Teatro Verdi di Padova la stagione estiva del Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale che, come ha spiegato il presidente, Angelo Tabaro, “Sviluppa ormai la sua attività di produzione per l’intero arco dell’anno. Anche l’estate diventa quindi occasione per proporre al pubblico spettacoli pensati appositamente per le Città di Verona, Venezia e Padova”.
 
A Venezia – ha illustrato il direttore Massimo Ongaro – andrà in scena dal primo luglio al 15 ottobre sul palcoscenico del Teatro Goldoni l’inedito spettacolo 'Arlecchino Furioso', pensato per un pubblico internazionale, recitato con varietà di lingue e dialetti, arricchito dall’uso delle maschere, dei travestimenti, dei duelli, dei canti, delle musiche e delle pantomime.
 
A Verona ritorna il mito di Romeo e Giulietta, spettacolo itinerante in una doppia versione italiano-inglese, tratto da Shakespeare e curato da Paolo Valerio, che coinvolge i luoghi storici della città per concludersi al Teatro Nuovo. Dal 29 giugno al 9 settembre.
 
A Padova sul palco del Teatro Verdi torna dal 3 al 29 luglio la fortunata rassegna Aperitivo e Teatro, con quattro titoli che vanno da Sesso e Potere che Giorgio Sangati ha tratto da Aristofane, a La putta onorata di Carlo Goldoni diretta da Giuseppe Emiliani. Il programma prosegue con Il solito ignoto di Michele Ruol con la regia di Lorenzo Maragoni, per concludersi con La bisbetica per gioco che Giuseppe Emiliani ha tratto da William Shakespeare.

Una rassegna che punta le sue carte sui cast composti da giovani attori, molti dei quali provenienti dall’Accademia Palcoscenico, la scuola dello Stabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento