“Comics & dintorni”: Gino & Michele, 40 anni di comicità “passati col rosso”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Gino & Michele hanno fretta, e per arrivare puntuali al Teatro Toniolo di Mestre sono “Passati col rosso”!

La coppia più longeva del panorama comico e satirico giovedì 3 dicembre alle ore 21.00 festeggia 40 anni di comicità con un reading esilarante e irresistibile dei propri pezzi più famosi, dopo aver attraversato da protagonista la storia comica e satirica dell’Italia degli ultimi decenni.

Diretto da Paolo Rossi, “Passati col rosso” vede Gino & Michele per la prima volta protagonisti su un palcoscenico, dove sapranno far ridere, divertire e sorprendere con la loro inarrivabile comicità che li ha resi celebri tra giornali, libri, radio e tv.

Lo spettacolo – fuori abbonamento – è il secondo appuntamento nel cartellone di “Comics & Dintorni”, la rassegna del Teatro Toniolo di Mestre dedicata alla comicità d’autore, fresca, geniale, che quest’anno – dopo Carlo & Giorgio e Gino & Michele - avrà tra i protagonisti Alessandro Bergonzoni, Virginia Raffaele, Angelo Pintus, Maurizio Battista.

Gino & Michele
PASSATI COL ROSSO

di e con Gino & Michele
regia Paolo Rossi

Gino & Michele si conoscono dall’adolescenza e lavorano insieme dal 1976, anno in cui hanno debuttato dai microfoni di Radio Popolare con la trasmissione di satira e amenità varie Passati col rosso. È proprio con quel titolo e dallo studio MetroCubo, sgangherato ma pieno di emozioni, che nasce il reading di questi due autori comici e satirici, che hanno attraversato da protagonisti l’Italia tra tv, teatro, libri, giornali…

Alternandosi tra citazioni da Cuore, Tango, dai testi che hanno scritto per Paolo Rossi a quelli che hanno reso famosa Smemoranda, Gino & Michele, in questo particolare e divertente excursus, percorrono la storia del nostro Paese. Si alternano le biografie inventate ma credibili (Bossi, Maradona, Berlusconi…), alle  pagine memorabili legate alla vita metropolitana, dalla inventata invasione del gioiello berlusconiano Milano 2 da parte degli operai delle fabbriche di Sesto San Giovanni, alla fenomenologia del Puttanone, la mitica “pilotessa” del Cherokee 4x4 parcheggiato in seconda fila. Ne esce un’Italia metropolitana dai lavori stradali perenni, e sognata, magari all’incontrario, come nei più acclamati spettacoli di Paolo Rossi.

Insomma, muovendosi da “dilettanti di qualità” tra i loro scritti migliori, Gino&Michele ci regalano un reading unico nel suo genere e dall’impatto fortemente comico, dando vita a uno spettacolo davvero attuale: una vera sorpresa. I ritmi e le atmosfere sono dettati dagli stessi Gino&Michele con il contributo attento e in sintonia del cantautore e musicista Folco Orselli, accompagnato in scena dal compositore Vincenzo Messina. Gli umori registici sono regalati da Paolo Rossi, in una divertente scelta di contaminazione all’incontrario, una specie di legge del contrappasso. L’aiuto regista è il promettente Riccardo Mallus. Oltre alle citazioni visive e storiche proposte con video di supporto, il reading si avvale anche delle immagini preziose tratte dai quadri del pittore Marco Petrus.

BIGLIETTI
platea e galleria € 18 - ridotto abbonati €13
 

PREVENDITE BIGLIETTI
Biglietteria Teatro Toniolo, aperta dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.30,
chiusa il lunedì


PREVENDITA ONLINE
www.vivaticket.it


INFO
www.teatrotoniolo.info

I più letti
Torna su
VeneziaToday è in caricamento