Comics e dintorni: Othello degli Oblivion al Toniolo di Mestre

Irriverenti, grotteschi, ironici, stralunati, surreali, al punto che il bicentenario dalla nascita di Verdi viene “profanato” comicamente da una rivoluzionaria scoperta: due secoli di critica musicale e teatrale sono serviti a capire che la differenza tra l’Otello verdiano e quello shakespeariano è una sola, la “h”.

Una simile intuizione non poteva venire in mente che agli Oblivion, che venerdì 12 e sabato 13 dicembre (ore 21.00) porteranno in doppia replica sul palcoscenico del Teatro Toniolo di Mestre il loro fortunato spettacolo Othello – La H è muta, che ha già riscosso ampi consensi di critica e pubblico nel tour tra i più importanti teatri d’Italia.

Lo spettacolo degli Oblivion è il secondo appuntamento del cartellone di Comics e dintorni, la stagione del Teatro Toniolo di Mestre dedicata agli amanti della comicità d’autore.

Con Othello, la H è muta, questa compagnia di giovani artisti italiani – Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli - demolisce a colpi di grottesca ironia sia l’Othello di Shakespeare sia l’Otello di Verdi in uno show in cui i protagonisti cantano, recitano e si autodirigono, con musiche rigorosamente dal vivo. Una gustosissima parodia, tra Desdemona e Mogol, Cassio e Elio e le Storie Tese, Otello e Pupo...

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Questa mostra potrebbe essere rimandata" a Venezia

    • Gratis
    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • Visioni Altre
  • Il ghetto di Venezia e i luoghi di Tintoretto

    • solo oggi
    • 28 febbraio 2021
    • Venezia
  • Storie di Carta: arrivano nuovi spettacoli per bambini sulla piattaforma Backstage

    • Gratis
    • dal 5 febbraio al 9 aprile 2021
    • Backstage (piattaforma TSV)
  • Donne di Venezia tra vizi e virtù

    • 6 marzo 2021
    • Presso la statua di Carlo Goldoni
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento