menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un canestro per Iqbal Masih", torna a Venezia il torneo internazionale di basket under 14

Iqbal fu ucciso dopo essersi ribellato alla "mafia dei tappeti". Aveva 12 anni. Nel weekend la Reyer lo ricorda con il 17. torneo in suo onore. Presenti squadre da tutto il mondo

Torna anche quest’anno il Torneo internazionale di basket Under 14 femminile “Un canestro per Iqbal Masih”, giunto alla 17. edizione. La manifestazione sportiva contro lo sfruttamento minorile organizzata dall’Umana Reyer si disputerà il giovedì, venerdì e sabato, tra il palazzetto Ancilotto, la palestra dell’Istituto Gritti e il Palasport Taliercio di Mestre, che ospiterà la finalissima.

Il torneo è dedicato alla memoria del piccolo Iqbal, ucciso in Pakistan a soli 12 anni per essersi ribellato allo sfruttamento e alle violenze della cosiddetta “mafia dei tappeti”. Come da tradizione, parteciperanno squadre provenienti da Paesi e culture diverse: l’Umana Reyer, le selezioni Veneto e Friuli Venezia Giulia 2004, il Bsk Riga (Lettonia), lo ZKK Celje (Slovenia), lo ZKK Vodice (Croazia), il Soproni Darazskak Akademia e il Vasas Akademia (Ungheria). Confermato anche il main sponsor, la ditta Sagem, che continua ad accompagnare la società orogranata nella divulgazione dei valori della sensibilizzazione sociale. L’evento è patrocinato dalla Città Metropolitana di Venezia e dalla Federazione Italiana Pallacanestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento