Voce soul con influenze mediterranee: Vhelade in concerto a Villa Farsetti

Comincia con la splendida voce della cantante Vhelade il viaggio di Venezia Jazz Festival nel territorio metropolitano. Mercoledì 6 luglio sarà, nella formazione del quintetto, in scena a Villa Farsetti a Santa Maria di Sala, con inizio alle 21.30, nell’evento organizzato da Veneto Jazz e  Ubi Jazz, in collaborazione con il Comune. Con lei, sul palco, Fabio Merigo alla chitarra, Ivan Zuccarato al piano, Paolo Andriolo al basso, Andrea Quinzi all batteria.

Figlia d’arte, nata a Milano da padre zairese e madre sarda, ha un’innata passione per il canto e la danza. Nella sua voce, robusta e prorompente, la migliore tradizione black e le influenze mediterranee. Nel 2004 comincia la sua avventura televisiva con Piero Chiambretti come prima cantante.
Nel 2014, sempre al fianco di Chiambretti, conquista autonomia artistica, reinterpretando i brani di Sade nel progetto “Vhelade Electro Sade” e mettendosi alla prova con i classici della musica internazionale con “Vhelade Super Cover”, nell'anno 2015. Parallelamente forma la sua prima blues band, collabora con diversi musicisti del panorama musicale underground italiano ed europeo e dà vita ad alcuni progetti sperimentali che spaziano dal soul funk, radici del groove e funk psichedelico fino al jazz swing.

Nel 2015 inizia a lavorare al suo primo album in studio, dove mette a nudo se stessa attraverso un racconto fatto di emozioni e vissuto personale, alla costante ricerca di sonorità contaminate e risonanze inedite. “Insieme”, il primo singolo di Vhelade, riflette sugli effetti distruttivi e annichilenti della società sull’animo umano, che riesce a risvegliarsi dal torpore attraverso l’amore per se stessi e per il tutto. Sempre nel 2015, si cala nei panni dell'attrice recitando in due film molto diversi tra loro, "Devil comes to Koko", film d'autore indipendente africano e "Italiano medio" film popolare comico di Maccio Capatonda. Alla fine del 2015 parte in Africa per un mini tour etiope e produce il video del suo secondo singolo "Oro Nero", pubblicato nel 2016, che parla di affermazione dell’essere, di rivendicazione dell’Io e della forza di non cedere mai a compromessi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Pauline Viardot, una diva da scoprire

    • solo domani
    • Gratis
    • 4 marzo 2021
    • Palazzetto Bru Zane - online
  • Concerto online sulla produzione di Pauline Viardot

    • Gratis
    • 8 marzo 2021
    • Palazzetto Bru Zane - online

I più visti

  • Donne di Venezia tra vizi e virtù

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • Presso la statua di Carlo Goldoni
  • Storie di Carta: arrivano nuovi spettacoli per bambini sulla piattaforma Backstage

    • Gratis
    • dal 5 febbraio al 9 aprile 2021
    • Backstage (piattaforma TSV)
  • "Covid19 e poi?" Il corso di Alta Formazione rivolto anche agli imprenditori

    • dal 5 marzo al 25 giugno 2021
    • On line su piattaforma fornita dal Centro Consorzi di Sedico
  • Visite guidate in diretta streaming alla Querini Stampalia

    • dal 25 febbraio al 25 marzo 2021
    • Querini Stampalia (in streaming)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento