Doppio evento con Vinicio Capossela a Ca' Foscari

Doppio appuntamento tra parole e musica con Vinicio Capossela, ospite di Science Gallery Venice per la programmazione collaterale della mostra Ilusion, aperta fino al 4 aprile all’Università Ca’ Foscari Venezia. Entrambi gli eventi si svolgeranno mercoledì 26 febbraio 2020 all’Auditorium Santa Margherita.

Vinicio Capossela a Ca' Foscari

L’evento serale con Capossela rientra nelle Illusioni notturne, ciclo di proiezioni cinematografiche curate dal professor Marco Della Gassa che accompagnano la mostra. Nel pomeriggio, alle 15.30, il tema delle illusioni emergerà dal dialogo tra Vinicio Capossela e Francesco Zambon, professore emerito di Filologia Romanza presso l’Univeristà di Trento, traduttore del testo di Richard de Fournival dal quale Vinicio Capossela ha tratto ispirazione per il suo ultimo album.

L’evento verrà introdotto da Stefano Riccioni, docente di Storia dell’arte medievale presso l’Università Ca’ Foscari Venezia. Riccioni lavora da tempo sulla rappresentazione del mondo animale nell’arte monumentale pubblica e privata, tema di un corso specifico e di numerose pubblicazioni. In questo ambito il professor Riccioni ha elaborato il progetto Il Bestiario Veneziano. La rappresentazione del mondo animale a Venezia e nel suo territorio. Il focus del dialogo saranno le illusioni, gli inganni e le maschere presenti nel Bestiario di Fournival. I bestiari medievali erano opere che presentavano ai lettori gallerie di descrizioni di animali, veri o fantastici, seguite da interpretazioni allegoriche che ne facevano delle figure di insegnamenti morali o di verità della fede.

Illusioni in Bestiario d’amore

Durante l’appuntamento serale, alle 20, Capossela tornerà sul tema tra brani del nuovo album e l’interpretazione in chiave cinematografica, affrontando un confronto tra le maschere del Bestiario Amoroso di Furnival e le rappresentazioni simboliche, visionarie e oniriche della Bella e la Bestia di Jean Cocteau. La Belle et la Bête di Cocteau è il primo vero adattamento cinematografico della fiaba del 1757 di M.me Leprince de Beaumont, revisionatrice, a sua volta, di un'antica versione  già nota nella tradizione orale e precedentemente trascritta da M.me Gabrielle-Suzanne de Villeneuve.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • si paga?

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Art's Connection 2020, torna il festival del vetro di Murano: programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2020
    • Museo del vetro
  • Human Virus: a Palazzo Zaguri la mostra che indaga le epidemie della storia

    • dal 1 settembre al 31 dicembre 2020
    • Palazzo Zaguri
  • Antonello Venditti in concerto a Jesolo: rinviato al 19 dicembre

    • 19 dicembre 2020
    • PalaInvent
  • Visite speciali, percorsi inediti

    • dal 19 settembre al 19 dicembre 2020
    • FAI - NEGOZIO OLIVETTI
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento