”Violino d’amore”: Kremena Nikolova racconta Anna Maria Dal Violin

La violinista Kremena Nikolova chiude il 4° Festival “San Martino a Natale” presentando ”Violino d’AMore”, storia di Anna Maria del Violin, figlia di Coro all’Ospedale della Pietà di Venezia affermata nel ‘700, che verrà resa sorprendentemente attuale mercoledì 20 dicembre alle 16 la Chiesa di San Felice di Venezia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Mercoledì 20 dicembre alle 16, nell'ambito del 4° Festival “San Martino a Natale”, la Chiesa di San Felice di Venezia ospiterà la presentazione di un cd che narra una storia di ispirazione, bellezza e passione fuori dal tempo. Protagonisti, la violinista di straordinario talento Kremena Nikolova, nata in Bulgaria, stabile in Italia dal 2012, nonché direttrice e fondatrice del festival, assieme all'Oficina Musicum Venetiae. La storia è quella di Anna Maria dal Violin, figlia di Coro e musicista all'Ospedale della Pietà di Venezia, sotto la direzione musicale di Antonio Vivaldi, che si è affermata nel ‘700 come solista di fama europea. La profonda intesa tra la donna ed il maestro veneziano è attestata dagli oltre 30 concerti per violino, che testimoniano le doti musicali eccelse di questa figura, alla quale la velata dedica è celata nelle prime due lettere maiuscole del progetto “Violino d’AMore”. Assieme alle musiche per lei composte, poi, sarà proposta all'ascolto una prima assoluta esecuzione dei tre concerti barocchi per violino degli eccellenti musicisti e compositori Federico Maria Sardelli, Gianluca Bersanetti e Anton Martynov, ispirati e dedicati alla violinista Kremena Nikolova: ''Anna Maria ieri e oggi’’. Evento gratuito. Per prenotare il posto, scrivere a anticonuovobarocco@gmail.com o telefonare al numero 329 4664931. Informazioni: www.anticonuovo.com"

I più letti
Torna su
VeneziaToday è in caricamento