Giovedì, 21 Ottobre 2021
Scuola

Scuole sentinella: cosa sono, come funzionano e come aderire al progetto

Tutto ciò che bisogna sapere sul nuovo metodo di monitoraggio dei contagi negli istituti scolastici

Si chiamano "scuole sentinella" e rappresentano gli istituti scolastici nei quali verranno effettuati test a campione per il monitoraggio della circolazione del Sars-Cov-2 in alunni asintomatici. Appartengono a questa categoria di scuole sia quelle primare che secondarie di primo grado che scelgono di aderire a questa campagna di monitoraggio che prevede la realizzazione di un test molecolare, a titolo gratuito, che individui eventuali presenze di contagiati da Covid-19. L'adesione al progetto è pienamente volontaria e contribuisce al mantenimento di una costante didattica in presenza in piena sicurezza per studenti e insegnanti. 

Come avviene il testing

L'esame che verrà effettuato sugli studenti sarà un test salivare molecolare che prevede la raccolta di un campione di saliva del singolo soggetto. Si tratta di un test affidabile e non invasivo che verrà effettuato a casa dallo studente, appena sceglio e prima di essersi lavato i denti masticando per circa un minuto una piccola spugnetta, e poi consegnato direttamente a scuola. 

Ogni quanto bisogna ripetere il test

Sarà necessario ripetere il test salivare ogni 15 giorni a partire dall'avvio dell'anno scolastico. 

Cosa accade in caso di positività

Se si dovesse riscontrare una positività al test, lo studente e i suoi contatti saranno presi in carico dal Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS e si dovrà procedere con un isolamento nel proprio domicilio seguendo le indicazioni che saranno, poi, comunicate dai Servizi di Igiene territoriali o dal proprio medico curante. 

Si specifica che il test salivare molecolare di questo progetto non genera Green Pass. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole sentinella: cosa sono, come funzionano e come aderire al progetto

VeneziaToday è in caricamento