Università

Ca' Foscari è il 4° ateneo in Europa al pari di Cambridge, vinte 30 borse di studio Marie Curie

L'ateneo veneziano ottiene nuovi fondi per un totale di 7 milioni di euro per il prossimo triennio

L'università Ca' Foscari Venezia ottiene un risultato storico che la porta ad avvicinarsi alle sue competitors tra le più note al mondo diventando un ateneo sempre più prestigioso. L'ateno veneziano, infatti, ha avuto negli anni la capacità di attrarre numeri sempre più alti di ricercatrici e ricercatori di alto livello su tematiche interdisciplinari. Continuando a battere i propri record, oggi l’ateneo festeggia il finanziamento di 30 nuove borse ‘Marie Sk?odowska-Curie’, per un totale di 7 milioni di euro di fondi europei nel prossimo triennio. Si tratta di un risultato storico, che vede Ca’ Foscari condividere il 4° posto europeo con Cambridge (il bando era del 2020, pre-Brexit). In competizione c’erano 11.573 candidature di studiosi da tutto il mondo, ma solo 1.630 hanno ottenuto il finanziamento, che nel complesso ammonta a 328 milioni di euro. In Italia sono 156 i finanziamenti totali. 

Il programma della Commissione europea intitolato alla celebre studiosa Marie Sk?odowska-Curie, prima donna premio Nobel, seleziona e finanzia annualmente i talenti più promettenti offrendo loro l’opportunità di condurre un proprio progetto scientifico spostandosi tra istituzioni e paesi.

«È davvero una grande soddisfazione questo risultato, con cui Ca' Foscari si conferma fra i primi atenei in Europa nell'attrarre i talenti della ricerca - commenta la Rettrice Tiziana Lippiello Un risultato che è il frutto dei nostri continui investimenti per lo sviluppo della carriera di giovani ricercatrici e ricercatori. L'internazionalizzazione continua a essere un asse portante di Ca' Foscari e la compresenza di studiose e studiosi di ogni nazionalità un elemento di grande stimolo per lo sviluppo della ricerca innovativa. Mi fa doppiamente piacere perché ciò avviene in un contesto come quello veneziano, da sempre incrocio di civiltà, e in un momento complesso come quello attuale. Cresce dunque la nostra comunità scientifica e con essa anche l'interesse per la nostra città, in linea con la sua tradizione cosmopolita».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ca' Foscari è il 4° ateneo in Europa al pari di Cambridge, vinte 30 borse di studio Marie Curie

VeneziaToday è in caricamento