rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Università

Iuav per la ricostruzione urbana in Ucraina. Firmato un accordo tra l'ateneo e il comune di Irpin

L'università veneziana scende in campo a favore di una delle città più colpite dalla guerra

L'Università Iuav di Venezia scende in campo a favore dell'Ucraina scegliendo di provvedere alla ricostruzione urbana del comune di Irpin, tra i più colpiti dai bombardamenti. È stato, infatti, firmato un accordo per intervenire in quello che viene definito "urbicidio", cioè una distruzione sistematica di una città e dei suoi territori con la cancellazione intenzionale della memoria collettiva di monumenti e patrimoni urbani. 

L’Università Iuav di Venezia ha, dunque, fatto delle pratiche progettuali di ricostruzione nei territori e nelle città ferite da eventi bellici e calamità naturali un punto cardine della propria missione. Nell’ambito di questo impegno si colloca il protocollo d’intesa tra Iuav e il comune ucraino di Irpin, alla periferia nord-occidentale di Kiev, firmato oggi pomeriggio nel corso di una cerimonia telematica che ha coinvolto, oltre all’ateneo veneziano, anche Confindustria Ucraina.

Presenti all’evento e collegati a distanza il rettore Iuav Benno Albrecht, il sindaco di Irpin Oleksandr Markushin, il presidente di Confindustria Ucraina e console onorario d’Italia in Ucraina Marco Toson, l’ambasciatore italiano in Ucraina Pier Francesco Zazo, che ha di recente riaperto l’ambasciata italiana a Kiev, l’ambasciatore Umberto Vattani, presidente di VIU e Olena Motuzenko, dell’Università Nazionale di Kyiv "Taras Shevchenko", coordinatrice del Corridoio accademico umanitario Ucraina – Italia, che ha promosso l’accordo di cooperazione con Iuav.

La cooperazione tra Iuav e Irpin ha l’obiettivo di realizzare strategie e azioni per ripristinare le aree urbane e rurali della comunità territoriale di Irpin, superare rapidamente le conseguenze della distruzione delle infrastrutture urbane e ricostruire il territorio su basi sostenibili, anche attraverso il sostegno allo sviluppo delle piccole e medie imprese del territorio, del turismo solidale e del volontariato.
Iuav fornirà una consulenza multidisciplinare sui diversi aspetti che caratterizzano i complessi processi di ricostruzione a seguito di conflitti e selezionerà le figure professionali più idonee all'interno della propria organizzazione e nell'intera rete accademica italiana, per fornire a Irpin le conoscenze più avanzate nei diversi ambiti legati alla ricostruzione.

Fornirà inoltre strategie progettuali a scala architettonica, urbana, territoriale,  progetti site-specific per edifici chiave dell'ambiente urbano da individuare congiuntamente per il loro valore patrimoniale e significato sociale per la comunità, proposte per la realizzazione di alloggi che rispondano alle esigenze di breve, medio e lungo termine in una visione coesa che minimizzi gli sprechi economici e materiali.
Ogni progetto sarà discusso e condiviso, con particolare attenzione al livello di dettaglio (idea, progetto preliminare, dettagli costruttivi...) e all'impatto sull'ambiente costruito.

Confindustria Ucraina, dal canto suo, metterà a disposizione la rete dei suoi contatti e settori produttivi per ogni iniziativa di supporto alle azioni di ricostruzione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iuav per la ricostruzione urbana in Ucraina. Firmato un accordo tra l'ateneo e il comune di Irpin

VeneziaToday è in caricamento