menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nei distributori arriva Diesel+, il carburante green che taglia anche i consumi

Il prodotto, firmato Eni, nasce nello stabilimento veneziano di Marghera, la prima bioraffineria al mondo nata dalla conversione di una raffineria tradizionale. Emissioni ridotte del 5%

Da oggi in 3.500 distributori Eni sarà possibile acquistare un nuovo gasolio meno inquinante, il Diesel+. È prodotto nella raffineria di Porto Marghera che, invece di essere chiusa, è stata convertita in una bioraffineria. Impiegando la tecnologia proprietaria Ecofining, sviluppata dal 2006 nei laboratori di San Donato Milanese, in collaborazione con Honeywell UOP, l'azienda del cane a sei zampe è in grado di trasformare gli oli vegetali in un prodotto completamente idrocarburico che supera i problemi qualitativi del biodiesel tradizionale. Il Diesel+ è fatto per il 15% da una componente rinnovabile prodotta da oli vegetali.

I vantaggi. "I numerosi test condotti nei laboratori di ricerca Eni hanno evidenziato che, rispetto a un gasolio standard con il 5% di componente biodiesel, l’Eni Diesel + allunga la vita del motore e ne assicura nel tempo la massima potenza erogabile grazie alla pulizia degli iniettori, migliora le prestazioni del motore riducendo i consumi fino al 4%, facilita le partenze a freddo e garantisce una minor rumorosità del motore grazie all’elevato numero di cetano. La portata innovativa del prodotto è ovviamente significativa anche sul fronte ambientale: Eni Diesel +, grazie ad un ciclo produttivo più sostenibile, contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 in media del 5%. Inoltre, dalle prove effettuate su vetture Euro 5 nel Centro Ricerche Eni di San Donato Milanese e presso l’Istituto Motori del CNR di Napoli si sono rilevati significative riduzioni delle emissioni inquinanti (idrocarburi incombusti e ossido di carbonio fino al 40 %, particolato fino al 20%).

Il prezzo è lo stesso del gasolio premium Eni Blu Diesel +: 1,5 euro al litro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento