menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Piccoli all'attacco sulle Grandi Navi: "Ok dalla Via sul mio progetto"

L'ex viceministro che sostiene il terminal al largo della bocca di porto del Lido annuncia l'intenzione di chiedere l'istruttoria dalla Commissione

"La Commissione nazionale Via aveva approvato lo studio di fattibilità del mio progetto". Per questo motivo l'ex viceministro del Pd Cesare De Piccoli, da privato cittadino, intende presentare di nuovo alla commissione il progetto preliminare per realizzare un nuovo terminal per le Grandi Navi al largo della bocca di porto del Lido di Venezia. Da diversi mesi ormai Piccoli si batte per portare in porto le proprie convinzioni. Secondo lui, infatti, questa sarebbe la soluzione migliore e più sostenibile per allontanare le imbarcazioni da crociera da San Marco. L'ex viceministro ha quindi annunciato l'intenzione di chiedere che il suo progetto venga sottoposto a istruttoria, sottolineando anche come la politica abbia deciso di non essere arbitro imparziale ma giocatore nella querelle.

Alla base della sua decisione De Piccoli ha posto il fatto di essere venuto "incidentalmente" a conoscenza da una decina di giorni che esiste, fin dallo scorso settembre, un parere positivo della Commissione Via sullo studio di fattibilità del progetto. Il progetto sarebbe stato infatti presentato alla Commissione stessa per una pre-valutazione tecnica lo scorso agosto dal ministro Andrea Orlando, insieme al progetto Contorta-Sant'Angelo (sostenuto dal presidente dell'Autorità portuale, Paolo Costa) e al progetto del sindaco Giorgio Orsoni su Marghera. "Pur non essendovi tenuto, in quanto soggetto proponente - ha rilevato De Piccoli - ho quindi richiesto una settimana fa l'accesso agli atti, dai quali è emerso questo parere motivato favorevole espresso dall'assemblea plenaria della Commissione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento