menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutti i dati ambientali in un unico database: Venezia aderisce a GeoPortale in Comune

Il progetto è stato presentato martedì alla presenza del ministro Galletti: "Informazioni provenienti da tutta la provincia, strumento fondamentale per il controllo del territorio"

Un nuovo portale per mettere in rete ed elaborare tutti i dati ambientali degli enti interessati: strumento accessibile ai cittadini, servirà inoltre a valorizzare il ruolo della Città metropolitana, perché coinvolgerà anche i comuni minori. È l'idea che sta alla base del progetto GeoPortale in Comune, a cui Venezia aderisce ufficiamente con il protocollo firmato martedì mattina dal sindaco Luigi Brugnaro e dal ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti. Si tratta di un progetto "di importanza strategica" per il ministero, come ricordato anche dalla direttrice generale del dicastero, Gaia Checcucci, e dall'amministratore delegato di Ancitel, Stefano De Capitani.

"Attraverso queste informazioni - è stato spiegato - possiamo lavorare sulla gestione e il controlo del territorio. Tutti i comuni della Città metropolitana sono messi in rete, mettendo le amministrazioni locali in condizione di interagire. Il progetto è accessibile alla cittadinanza, quindi c'è trasparenza. Tutti i dati saranno utilizzabili da amministrazioni, funzionari, ma anche consultabili dal pubblico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento