rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
life

Raccolta differenziata a Venezia, per Bettin sono risultati da record

L'assessore non ha dubbi: tra cassonetti a calotta, raccolta porta a porta, nuovi ecocentri e chiusura del vecchio inceneritore il Comune è al top

"I dati sulla raccolta differenziata dei rifiuti in provincia di Venezia, diffusi giovedì da Veritas, confermano la forte e positiva evoluzione del sistema nel nostro Comune”. Con queste parole l'assessore all'Ambiente Gianfranco Bettin ha commentato i recenti numeri diffusi dalla società di gestione veneziana.

AL TOP - “Con il 43% dei rifiuti raccolti in modo differenziato, ci consolidiamo ai vertici della classifica per le città medie e grandi che differenziano di più (e anche meglio, nel nostro caso, poiché certifichiamo intere filiere e provvediamo a riciclare presso gli impianti di Ecoricicli a Fusina, che presto diventerà un vero Eco-distretto) e ci collochiamo a livello dei migliori standard europei per le città della nostra dimensione e complessità".

NUOVI SISTEMI - Intanto, nelle parti di città che già hanno visto l’introduzione del nuovo sistema a calotta (mentre a Venezia centro storico si è esteso a quasi tutta la settimana il “porta a porta”), la differenziata è giunta a livelli record (oltre il 70%) ai quali l’intero comune accederà non appena il nuovo regime sarà generalizzato (con Mestre centro e il Lido, fra poco).

STOP ALL'INCENERITORE - “Ciò che più conta, però – continua l'assessore - è che è l’intero sistema che stiamo sviluppando a dare ottime prove: infatti, se aumenta la differenziata e insieme si riduce sempre più il conferimento in discarica (circa il 4%, una delle migliori performance nazionali) ed è imminente, grazie a tutto ciò, la chiusura del vecchio inceneritore. Si tratta di una grande prova di efficienza e innovazione, realizzata da un sistema interamente pubblico, che dunque garantisce la massima trasparenza e affidabilità. Certo, bisogna ancora migliorare, superare limiti, ma questi ulteriori risultati confermano che la via è quella giusta. Ad esse, in modo determinante, concorrono i cittadini e le cittadine, ai quali siamo grati, protagonisti di un percorso che anche per questo è davvero d’eccellenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata a Venezia, per Bettin sono risultati da record

VeneziaToday è in caricamento