life

San Donà è comune "rifiuti free" con meno di 70 chili di scarto secco per abitante

Assessore Marin: «La sensibilità dei cittadini è aumentata, speriamo che questi risultati siano premiati con un calo delle tariffe»

San Donà è tra i comuni "rifiuti free" premiati da Legambiente, riconoscimento che incrocia la percentuale di raccolta differenziata (che deve essere superiore al 65%) con la produzione di rifiuto secco, che deve essere inferiore a 75 chili all'anno per persona. Un risultato ottenuto sia grazie alla riduzione della produzione di rifiuto indifferenziato nell'ultimo anno, passata da 75 a 69,3 kg per abitante, sia grazie all'aumento della percentuale di differenziata, passata dall’83,8% all’84,9%. Percentuale che fa anche salire San Donà di quattro posti (ora è al dodicesimo) nella classifica dei comuni veneti "ricicloni" sopra i 15mila abitanti.

Secondo l'assessore all'Ambiente Lorena Marin, la sensibilità dei cittadini sul tema è cresciuta nel tempo: «Così siamo riusciti ad aumentare le percentuali di differenziata e a chiudere la discarica, su cui attualmente si sta ragionando per un progetto di riqualificazione. Un ringraziamento - dice - a quanti si impegnano quotidianamente a differenziare e smaltire correttamente, ma soprattutto a produrre meno rifiuti. Porre qualche attenzione al momento dell’acquisto riducendo gli imballaggi, scegliere oggetti come i contenitori realizzati in materiali riutilizzabili, prolungare la vita dei beni attraverso la loro riparazione o il riutilizzo in modalità diverse, etc. è fondamentale».

L'assessore, poi, auspica che «le autorità preposte considerino la possibilità di sostenere con riconoscimenti e premialità i Comuni che ottengono questi risultati: è importante che il tema delle tariffe non sia incentrato esclusivamente sulla misurazione dei costi del servizio, ma che consideri anche i benefici sull’ambiente che comportamenti così virtuosi determinano».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Donà è comune "rifiuti free" con meno di 70 chili di scarto secco per abitante

VeneziaToday è in caricamento