In laguna il catamarano del futuro: il domani a Venezia sarà a energia solare?

L'imbarcazione PlanetSolar nel 2012 concluse il giro del mondo senza una goccia di carburante. Ora rimarrà all'isola della Certosa per sei mesi

Il catamarao in laguna (Via il Gabbiotto dal Campanile)

Il catamarano Ms Tûranor PlanetSolar, prima imbarcazione ad aver portato a termine il giro del mondo utilizzando solo l'energia solare, giovedì mattina ha solcato le acque della laguna di Venezia alla volta dell'isola della Certosa. Il molo veneziano sarà infatti la sede di ormeggio permanente per i prossimi sei mesi del natante, che dopo aver concluso il giro del mondo il 4 maggio di due anni fa, dopo 584 giorni di navigazione, ora ha l'obiettivo di promuovere l’utilizzo dell’energia solare e dimostrare l'affidabilità ed efficacia delle tecnologie attualmente disponibili.

"A dieci anni dall'avvio del progetto - ha dichiarato nell'occasione Alberto Sonino, amministratore di Vento di Venezia, la società che sta curando il recupero della Certosa - stiamo iniziando la seconda fase di apertura al pubblico, con un porticciolo, una piccola attività ricettiva, un cantiere e un parco in corso di realizzazione". "Siamo onorati - ha proseguito - della presenza di questa barca che ha fatto il giro del mondo senza consumare una goccia di carburante: ci piacerebbe che fungesse da stimolo per utilizzare una parte dell'esperienza che ha maturato per le barche da diporto, per quelle destinate al trasporto di linea, oltre che per i taxi e le barche commerciali, almeno per il bacino del centro storico".

Sul tema è intervenuto anche l'ammiraglio Tiberio Piattelli della Capitaneria di porto. "La normativa - ha confermato - in effetti non regola ancora bene questo tipo di imbarcazioni per l'Italia. Spero anch'io che questa barca stimoli gli organi competenti a spingere per portare avanti questo tipo di attività".

Già venerdì il primo evento legato alla "Ms Tûranor PlanetSolar": a bordo verrà consegnato il premio 'Green Drop', in occasione della Mostra del Cinema. Il 7 settembre la barca sarà ormeggiata in riva degli Schiavoni per la Regata Storica. "Dopo il giro del mondo - ha concluso il comandante, Gerard D'Aboville - siamo al secondo anno di vita di questa barca, che ora è dedicata alle spedizioni scientifiche e a scopi didattici al fine di sensibilizzare sull'uso di energie rinnovabili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Investito da un camion, ciclista muore a Fiesso d'Artico

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

  • Portata nei bagni della discoteca e violentata, la denuncia di una 18enne

Torna su
VeneziaToday è in caricamento