menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di sinistra della pagina Sciopero dell'Abbonamento Actv

Foto di sinistra della pagina Sciopero dell'Abbonamento Actv

Il tram arriva in pompa magna a Marghera, ma occhio alle auto in sosta

Venerdì viaggio inaugurale del siluro nella città giardino. Martedì un veicolo in sosta ha bloccato però le prove, timori per la segnaletica

Finalmente c'è una data e c'è un orario. E già, dopo tutti i problemi che si sono registrati in questi mesi, può essere considerato un successo. Tra cali di tensione della linea elettrica, furti di rame, auto in sosta dove non dovrebbero esserci e quant'altro, l'arrivo del tram a Marghera sembrava essere stregato (senza dimenticare il "bomba day" di qualche mese fa dopo il rinvenimento di due residuati bellici sotto la stazione ferroviaria di Mestre). Venerdì 12 settembre, dunque, il siluro rosso  percorrerà le strade della città giardino con un viaggio inaugurale dallo scalo ferroviario mestrino fino al capolinea del Panorama. Il classico itinerario cui d'ora in poi i pendolari di Marghera dovranno fare i conti, anche perché ormai da tempo la viabilità di piazza Municipio è stata modificata.

Intanto in questi giorni sta continuando il pre-esercizio: i tram percorrono la tratta di Marghera senza passeggeri per testare tempi di percorrenza e fermate. Qualche intoppo continua comunque a esserci, e potrebbe riproporsi anche in futuro. Non certo per colpa del mezzo su rotaia, bensì di chi parcheggia le auto in divieto di sosta occupando anche lo spazio di manovra del tram. E' accaduto anche martedì, quando un veicolo è stato rimosso da un carro attrezzi. Il proprietario al suo ritorno evidentemente sarà trasalito non vedendo più la propria auto, ma tant'è.

Preoccupazioni, che si riversano anche sui social network, in merito alla segnaletica che avverte del sottopasso ferroviario sul versante di Marghera: sempre nel tardo pomeriggio di martedì un veicolo si sarebbe fermato appena in tempo, evitando così un "frontale" con il tram. I cartelli ci sono, c'è da sottolineare. Ma evidentemente serve ancora un po' di tempo per abituarsi al nuovo "inquilino" della città giardino, che arriverà in piazza Mercato alle 14.30 di venerdì. Ad accoglierlo il presidente della Municipalità di Marghera, Flavio Dal Corso, l'amministratore delegato di Avm, Giovanni Seno, e l'amministratore unico di Pmv, Antonio Stifanelli. Ci sarà pure il subcommissario Natalino Manno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento