menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grigliate in piazza e negozi aperti: Mirano lancia la "Notte Verde"

L'iniziativa è promossa da Coldiretti con il gruppo di imprenditori "La campagna ti è amica", che organizzano anche la Festa dell'Agricoltura

Con lo scontrino, anche un sacchetto della spesa: dentro, le cose buone e sane della terra, come formaggio, salame, vino e primizie di stagione. È quello che riceveranno in omaggio i cittadini che, sabato sera e domenica mattina, decideranno di fare acquisti in uno dei negozi aperti per la Notte Verde, voluta dalla Coldiretti e dal Gruppo di imprenditori del Miranese “La campagna ti è amica”, che in questi giorni sta organizzando la Festa dell’Agricoltura a Mirano. All’iniziativa, unica nel suo genere in Italia, collaborano Confcommercio,Confesercenti e Comune di Mirano. Per l’occasione  sabato sera la Festa si trasferirà in piazza Martiri, dove a partire dalle 19 sarà allestita una vera e propria azienda agricola a cielo aperto. Quarantacinque le attività commerciali del centro storico che hanno aderito all’iniziativa e che resteranno aperte fin quasi a mezzanotte, riconoscibili dalla locandina dell’evento esposta in vetrina. Effettuando acquisti al loro interno, si potrà ricevere in cambio una busta regalo con prodotti locali della terra: salame, vino, formaggi, aceto, farina, verdure di stagione e altri prodotti genuini provenienti dalle aziende del territorio, dunque a chilometro zero. Saranno in omaggio, con un controvalore che potrà variare dai 7 ai 15 euro, a seconda dell’acquisto effettuato.

In piazza l’ambientazione sarà a tema: si potrà assistere alla produzione del formaggio, osservare antichi mestieri ed esposizioni agricole, con l’allestimento di una situazione agricola tipica delle grandi fiere di settore. A farla da padrona saranno soprattutto “I maghi delle griglie”, cuochi provetti che nell’ovale della piazza si sfideranno ai fuochi di ben 15 barbecue, cucinando carne alla brace di primissima qualità. A ogni coppia di “grigliatori” verrà dato il nome di un’attività commerciale del centro e alla fine verrà decretato il vincitore.

Domenica sarà anche la giornata dell’annuale sfilata dei trattori, appuntamento fisso di ogni edizione della Festa dell’Agricoltura che richiama appassionati e curiosi anche da fuori città e dalle altre province. Partenza prevista alle 10 dall’area della manifestazione, rientro per l’ora di pranzo. Sempre domenica, ma al pomeriggio, è in programma la gimkana con i trattori e il concerto del coro Avid I Fiorellini, entrambi alle 15. Alle 17 si esibirà il coro Palio di Zero Branco, mentre l’Associazione Cultura e Tradizione contadina di Quinto di Treviso proporrà una dimostrazione di vecchi mestieri e canti popolari. Infine, alle 21.15, serata latino-americanacon Dj Salah. Lunedì, ultimo giorno di festa, vedrà la premiazione, in serata, dei bambini, con la consegna dell’attestato del “Piccolo contadino” promossa da Coldiretti. Finale all’insegna del cabaret con il Formigheta Tour 2014.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento