menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zianigo, recuperato il parco di Villa Bianchini

Si sono conclusi in questi giorni i lavori realizzati dal Consorzio Acque Risorgive, d'intesa con l'Amministrazione comunale. Ripristinata la funzionalità idraulica dei fossati

Si sono conclusi in questi giorni i lavori che hanno interessato il parco di villa Bianchini a Zianigo. Realizzato dal Consorzio di bonifica Acque Risorgive, d’intesa con l’Amministrazione comunale, l’intervento e? servito a ripristinare la funzionalita? idraulica della rete di fossati, collegati ad un laghetto, che attingono l’acqua dall’adiacente rio di Veternigo.

Villa Bianchini e? un edificio storico, di proprieta? del Comune, dotato di un vasto parco, dove sono cresciuti con il tempo piante e arbusti spontanei. Gli specchi d’acqua si erano nel tempo interrati per la mancata manutenzione ed era necessaria la realizzazione di nuovi manufatti idraulici in quanto quelli esistenti erano ormai inefficienti e posti a quote che non permettevano piu? il riempimento del laghetto e dei fossati. Grazie all’intervento realizzato dal Consorzio di bonifica si e? provveduto anche a ridare nuova vita al laghetto che e? stato completamente scavato e approfondito. "Questi lavori - spiega il presidente Francesco Cazzaro - rientrano tra gli interventi che il nostro Consorzio di bonifica effettua sulla base della positiva intesa esistente con i Comuni per mettere in sicurezza idraulica il territorio e recuperare spazi importanti anche dal punto di vista ambientale".

I lavori, iniziati poco prima di Natale, hanno impiegato due mezzi escavatori e personale del Consorzio che ha poi lavorato per rifare il manufatto di presa dal rio di Veternigo, posizionare due passaggi con relative porte a vento, ripristinare l’argine in adiacenza della nuova presa, rifare l’attraversamento della strada di accesso alla villa e dare continuita? idraulica al fossato di confine. "Il recupero di villa Bianchini - commenta l'assessore alle Politiche ambientali e ai parchi e ville, Federico Vianello - e? uno dei piu? bei risultati in questa mia esperienza di Assessorato. Un bene pubblico importante per la nostra citta?, ed in particolare per la comunita? di Zianigo, e? stato finalmente riportato in vita dopo anni di abbandono e degrado ed oggi torna ad essere disponibile per iniziative di carattere culturale".

Tutto questo e? stato possibile coinvolgendo varie associazioni di volontariato, coordinate dal Comune. Anche il parco della villa, torna ad essere fruibile dopo gli interventi eseguiti dai gruppi Scout di Mirano e Zianigo, da Lega Ambiente, dal CAI e dalla Protezione Civile. Il progetto di recupero del parco e? stato realizzato gratuitamente dagli uffici tecnici di Veritas, mentre l'intervento di recupero funzionale del laghetto concluso in questi giorni e? il contributo rilevante che il Consorzio di Bonifica ha voluto portare al progetto, a beneficio dell'intera cittadinanza di Mirano. "A tutti coloro che hanno partecipato a vario titolo al recupero di questo nostro bene - conclude Vianello - va il ringraziamento dell'Amministrazione comunale e oggi in particolare dobbiamo ringraziare il Consorzio di bonifica Acque Risorgive, il suo Presidente e il Direttore che hanno ritenuto importante far parte di un progetto partecipato, per noi cosi? ricco di soddisfazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento