Green

"Chiediamo un servizio mensa migliore e più rispettoso dell'ambiente per i nostri bambini"

Raccolta firme dei comitati dei genitori veneziani chiedendo al Comune una nuova tipologia di appalto per il servizio di refezione scolastica

"Un servizio migliore e rispettoso dell'ambiente". In vista del nuovo appalto di ristorazione scolastica, i genitori dei bambini che frequentano gli istituti veneziani giocano le proprie carte. E' stata infatti organizzata una raccolta firme per chiedere di inserire nel bando della gara alcune migliorie in grado di migliorare la qualità della vita dei ragazzi. I risultati dell'iniziativa poi verranno inviati a sindaco, vicesindaco, assessori competenti e presidenti delle Municipalità.

"Da tempo come genitori dei Comitati Mensa solleviamo la necessità di apportare delle modifiche in termini di qualità ai pasti erogati", esordisce il testo di introduzione alla raccolta firme. Cosa fare quindi? "E' sempre alta la percentuale di cibo scartato dai nostri bambini - dichiarano i comitati - Servono più pietanze di origine biologica e una differenziazione dei menu".

I promotori dell'iniziativa chiedono un appalto "innovativo", che abbia come capisaldi la salvaguardia dell'ambiente (oltre che la salute dei bambini). Promuovendo pure lo sviluppo sostenibile: "Adattiamo i menu alla stagionalità dei prodotti - si scrive nella raccolta firme - miglioriamo la sostenibilità ambientale del servizio e costruiamo una relazione forte tra consumo istituzionale ed economia locale, come si fa già in altri Comuni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chiediamo un servizio mensa migliore e più rispettoso dell'ambiente per i nostri bambini"

VeneziaToday è in caricamento