menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comprare casa a Venezia: come scegliere l'immobile, il sestiere e il notaio

Tutte le informazioni necessarie per approcciarsi all'acquisto di un'abitazione privata

Comprare casa è un'operazione e un investimento importante e farlo con attenzione è fondamentale. Scegliere un immobile in cui vivere, infatti, prevede la presa in considerazione di numerosi fattori che vanno dal costo al quartiere migliore per le proprie esigenze, fino a passare per la scelta del notaio. Ma se si tratta della prima volta, come ci si destreggia tra documenti, mutui, e agenzie immobiliari? Ecco un vademecum dei principali elementi da tenere presente prima di iniziare il processo di acquisto di un immobile.

Cosa bisogna valutare per scegliere?

Ciò che importa considerare nella scelta è senza dubbio il quartiere in cui si trova l'abitazione e se questa è vicina o meno a servizi di prima utilità come supermercati, scuole, uffici pubblici, mezzi di trasporto. Bisogna anche tenere presente l'esposizione al sole della casa, se è illuminata o buia in quanto una minore esposizione al sole può comportare l'insorgere di umidità e muffa e farebbe aumentare la bolletta di luce e riscaldamento. Altro elemento da considerare è la manutenzione della struttura stessa e degli impianti. Se questi sono vecchi, infatti, bisognerà spendere soldi nella ristrutturazione e il budget per l'acquisto salirebbe esponenzialmente.

Agenzia o non agenzia?

È bene rivolgersi a un'agenzia immobiliare per farsi aiutare nella scelta dell'immobile o è meglio procedere da soli? In generale si tende a farsi seguire da un agente immobiliare per sentirsi più sicuri anche se questo comporta il pagamento di una percentuale all'agenzia sul prezzo d'acquisto che normalmente equivale al 3%. L’agenzia, però, si occuperà di tutta la documentazione necessaria e dei controlli catastali. L'agenzia preparerà anche la proposta d'acquisto, il preliminare e l'attodi compravendita nonché assisterà l'acquirente al momento del rogito dal notaio.

Quale sestiere scegliere a Venezia?

A Venezia è importante valutare bene il sestiere in cui si sceglie di acquistare casa. Trattandosi di una città particolare, bisogna considerare la distanza dal proprio posto di lavoro, la vicinanza alle fermate di vaporetti e quali di questi passerebbero in quell'imbarcadero, se quelli che effettuano tutte le fermate o i battelli veloci. Altro elemento importante da valutare è la variazione di prezzo in base al sestiere che può essere molto accentuata nel caso si decida di vivere in zone vicine a monumenti importanti come piazza San Marco o il ponte di Rialto. Va considerata la vicinanza dei servizi, se si tratta di una zona turistica o molto trafficata, la vicinanza di palestre, supermercati, uffici postali, banche e soprattutto se si tratta di un piano terra (e in tal caso se è esente acqua alta o meno) oppure di piani rialzati. 

I notai a cui rivolgersi a Venezia

  • Studio Notaio Francesca Boldrin, S. Marco, 5043, 30100 Venezia, telefono: 041 522 7280
  • Dott.ssa Sarti Monica, S. Marco, 5379, 30124 Venezia, telefono: 041 528 7289
  • Minazzi Alexandro, Ramo dei Fuseri, n., S. Marco, 1812, 30124 Venezia, telefono: 041 522 5035
  • Notaio Pierpaolo Doria - Notai Veneziani Riuniti, Calle Avvocati, 3912, 30124 Venezia, telefono: 041 522 2204

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento