Scuolabus comunale: come fare domanda

Tutte le informazioni sul servizio e le modalità di richiesta dell'autobus per il trasporto di bambini e ragazzi delle scuole

Il Servizio garantisce il trasporto scolastico a tutti i bambini della scuola dell'infanzia pubblica e scuola dell'obbligo che rientrano nei criteri previsti dalla legge regionale 31/85 e dal Regolamento Comunale approvato con la deliberazione N. 331/97. 

Come fare domanda

L'iscrizione al servizio trasporti scolastici verrà effettuata esclusivamente tramite SPID. Il Termine ultimo per fare domanda per l'anno scolastico 2019/2020 è il 28 febbraio (le domande presentate successivamente saranno accolte con riserva). Se non si ha ancora lo SPID si potrà ottenerlo gratuitamente in una delle due sedi URP del comune di Venezia in Via Spalti 28 Mestre e/o a Ca' Farsetti - Ca' Loredan San Marco 4137 Venezia, previo appuntamento.

Per maggiori informazioni sull'informativa completa e gli orari di apertura degli uffici consultare la pagina iscrizione on line.

Costo del servizio 

Il contributo mensile richiesto ad ogni utente è di euro 23,33; decorre dall'avvio dell'anno scolastico ed è dovuto per intero anche se si usufruisce del percorso di sola andata o di solo ritorno.

Il pagamento di €210 euro può essere corrisposto: 

- in tre rate e precisamente:

  • 93,00 (pari a 4 mensilità) entro il 30/11/2019
  • 70,00 (pari a 3 mensilità) entro il 28/02/2020
  • 47,00 (pari a 2 mensilità) entro il 30/04/2020

- in un'unica soluzione entro il 30/11/2019

Il versamento va effettuato con bollettino di Conto Corrente Postale intestato a Comune di Venezia - trasporti scolastici servizio tesoreria n.11220308 o Bonifico con IBAN: IT08-A076-0102-0000-0001-12-20-308 sui quali è indispensabile indicare in forma leggibile nella causale: Cognome e Nome dell'alunno, Anno Scolastico di riferimento e scuola frequentata.

Discesa autonoma dallo scuolabus del minore

Da settembre 2018 si autorizza, tramite liberatoria da compilare, la discesa autonoma dallo scuolabus del minore frequentante la scuola secondaria di primo grado. I genitori interessati dovranno compilare il modulo e farlo pervenire, unitamente al documento d’identità, all’ufficio trasporti scolastici tramite fax n. 041 2746269 o all’indirizzo mail trasportiscolastici@comune.venezia.it oppure presentandolo all’ufficio protocollo del comune di Venezia. La discesa in autonomia del minore sarà autorizzata esclusivamente da questo ufficio previa comunicazione alla famiglia.

Contatti

Tel.:  041 - 2746270  /  Fax:  041 - 2746269

e-mail: trasportiscolastici@comune.venezia.it

Orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 17:00.

Call Center: dal lunedì al venerdì dalle 06:45 alle 18:00 e sabato dalle 06.45 alle 13.45.

Indirizzo: Via del Rigo n.38, 30174 Mestre (VE).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento