menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imu: cos'è e quando pagarla

Tutte le informazioni sulle modalità e tempistiche di pagamento dell'imposta municipale propria

L'Imu è un'imposta municipale unica, anche detta imposta municipale propria che riguarda il patrimonio immobiliare dei cittadini. Si tratta, quindi, di un'imposta di tipo patrimoniale ideata per sostituire la vecchia Ici (imposta comunale sugli immobili) che ha raggruppato anche una parte dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) e delle imposte sui redditi fondiari su beni non locati. 

Aliquote e Versamenti 2020

La giunta comunale ha deliberato, il 4 giugno, la possibilità di pagare la prima rata Imu 2020 entro il 16 luglio 2020 senza che vengano applicate né sanzioni né interessi. In sede di prima applicazione dell'imposta, la prima rata è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l'anno 2019 mentre la seconda rata sarà calcolata sulla base delle aliquote deliberate per l’anno 2020 come conguaglio.

Scadenze

La scadenza del versamento dell'imposta dovuta è fissata in due rate:

  • 16 giugno (il giorno 4 giugno la giunta comunale ha deliberato la possibilità di pagare la prima rata IMU 2020 entro il 16 luglio 2020 senza che vengano applicate né sanzioni né interessi)
  • 16 dicembre.

Per l'anno 2020, con il D.L. 34/2020 è stato stabilito che i comuni possono approvare le delibere relative alle aliquote dell'imposta entro il 31 luglio 2020 con validità dal 1° gennaio dell'anno 2020.

Versamento prima rata 2020 di immobili a uso turistico

Come previsto dall'art. 177 del Decreto Legge n. 34/2020, non è dovuta la prima rata dell'Imu 2020 per i seguenti immobili:

  • immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;
  • immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei Bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Maggiori informazioni sul sito del comune di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento