menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Acqua alta a Venezia, immagine d'archivio

Foto: Acqua alta a Venezia, immagine d'archivio

Acqua alta, cala la previsione del centro maree: martedì mattina a 115

«Condizioni favorevoli al fenomeno anche di entità significativa, alle 8.40. Situazione meteo dinamica»

Giù la previsione di acqua alta lunedì, rispetto a quella diramata domenica dal centro previsioni e segnalazioni maree del Comune di Venezia. Per martedì mattina, alle 8.40, sono attesi 115 centimetri, contro i 125 segnalati in precedenza. Mercoledì segnati 100 centimetri, alle 9.05. «L'aria fredda che da sabato interessa il nord Italia – afferma il centro meteo Arpav - solo lunedì arrivando su Germania e Francia si approfondirà e sarà accompagnata da un calo della pressione anche al suolo».

Il meteo

«Fino a martedì 20 novembre mattina rinforzo della ventilazione da est con venti tesi e a tratti forti sulla costa - scrive Arpav - , in particolare quella centro meridionale, e pianura limitrofa. Bora moderata o tesa sul resto della pianura. Continua ad affluire aria fredda dall'Europa nord-orientale, che rialimenta una circolazione ciclonica già presente in quota e comincia a far calare anche la pressione al suolo. La perturbazione che ne consegue interesserà il Veneto soprattutto tra lunedì sera e martedì con molte nubi, rinforzi di vento e un po' di precipitazioni».

Aggiornamenti

Il Comune consiglia di seguire gli aggiornamenti delle previsioni, effettuati 24 ore su 24, attraverso i seguenti canali: il sito del Comune di Venezia www.comune.venezia.it, i profili social del Comune di Venezia e del centro maree, la segreteria telefonica al numero 041 2411996, registrandosi al servizio gratuito Sms.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento