menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picco alle 12.30, acqua alta a 109 centimetri. Giù nei prossimi giorni

Sono i dati comunicati dal centro maree del Comune di Venezia: per venerdì l'apice previsto è di 95 centimetri, poi si torna a livelli di marea normale

A Venezia il picco è stato raggiunto tra le 12.20 e le 12.40, con il livello dell'acqua attestatosi a 109 centimetri sullo zero mareografico. Si confermano così quasi perfettamente le previsioni del centro maree del Comune di Venezia, che per giovedì alle 12.15 aveva previsto una punta massima di 110 centimetri. Il fenomeno si è verificato in coincidenza con una marea astronomica di 71 centimetri, con un contributo meteorologico quindi di 38.

La marea ha oscillato sui 108-109 centimetri per quasi un’ora, dalle 12.10 alle 13. A Lido diga Sud la marea ha raggiunto un livello di 112 centimetri, a Malamocco diga Nord e a Chioggia diga Sud di 113. All’origine del fenomeno, il persistere di una depressione proveniente dall’Europa settentrionale, che sta provocando maltempo su tutta l’Italia centro-settentrionale e venti meridionali su medio e basso Adriatico, mantenendo elevato il livello del mare.

La situazione è in miglioramento nei prossimi giorni: il centro maree prevede per venerdì una punta massima sui 95 centimetri alle 12.35, dopodiché la marea dovrebbe tornare su livelli normali. Sarà a 80 centimetri sabato e a 60 domenica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento