Meteo: tra lunedì e martedì possibili precipitazioni "estese e persistenti"

Il Centro meteorologico Arpav di Teolo e il CFD (Centro funzionale decentrato) della Regione del Veneto segnalano i fenomeni da lunedì pomeriggio a martedì

Il Centro meteorologico Arpav di Teolo e il CFD (Centro funzionale decentrato) della Regione del Veneto segnalano da lunedì pomeriggio 2 marzo, fino al pomeriggio del giorno seguente, la possibilità di "precipitazioni estese e persistenti" soprattutto nelle zone centro-settentrionali della regione, a tratti anche intense. Previsto anche il rinforzo dei venti di scirocco sulla costa e la pianura circostante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le previsioni

«Tra lunedì 2 e martedì 3 marzo un’ampia saccatura in quota che si estende dall’Inghilterra al Mediterraneo occidentale si sposterà verso l’Italia settentrionale - si legge nel bollettino - dove si formerà un minimo depressionario al suolo. Questa configurazione alimenterà un flusso meridionale di correnti umide e instabili sulla nostra regione». Le previsioni dicono: "Tra le ore centrali di lunedì 2 e quelle di martedì 3 precipitazioni estese e frequenti sulle zone centro settentrionali, a tratti intense con rovesci e locali temporali; probabile fase più intensa tra il pomeriggio di lunedì e le prime ore di martedì; quantitativi anche abbondanti specie sulle zone montane e pedemontane, localmente molto abbondanti sulle Prealpi centro-orientali. Precipitazioni meno significative sulla pianura meridionale. Limite della neve in genere intorno a 1000m, in alcune fasi anche più alto specie sulle Prealpi, spesso intorno a 700-900 m sulle Dolomiti dove gli accumuli di neve potranno essere consistenti specie sopra i 1000 m. Nel corso di lunedì rinforzo dei venti da sud-sudest sui rilievi, da nord est sulla pianura interna, da sudest su costa, pianura limitrofa e pianura sud orientale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Tutte le Municipalità al centrodestra tranne Venezia: chi sono i nuovi presidenti

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento