Maltempo e piogge, con lo scirocco può tornare l'acqua alta in centro storico

Nella serata di giovedì 4 aprile previste condizioni favorevoli all'innalzamento della marea

Foto: acqua alta, archivio

Già mercoledì cambia il tempo e tra il pomeriggio e la mattinata di venerdì sono previste precipitazioni soprattutto sulle zone montane e pedemontane con quantitativi da abbondanti di pioggia. Fase intensa nella giornata di giovedì con rovesci, temporali e venti forti dai quadranti meridionali. Nevicate copiose in montagna specie in alta quota. Nella serata di giovedì previste condizioni favorevoli al fenomeno dell'acqua alta, come si evince dai grafici attuali del sito del centro maree del Comune di Venezia. Tempo instabile con aumento della nuvolosità e precipitazioni diffuse specie giovedì e sensibile calo termico. Dal pomeriggio di venerdì la pressione torna ad aumentare con tempo più stabile e soleggiato e ripresa delle temperature massime. 

Vento forte

Il centro funzionale della protezione civile della regione del Veneto ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse per criticità idraulica e idrogeologica. Lo stato di attenzione per criticità idraulica è dichiarato, dalle 8 di domani, 4 aprile, alle 14 del 5 aprile, sui bacini alto Piave, Piave pedemontano e alto Brenta-Bacchiglione-Alpone. Sempre dalle 8 alle 14 di giovedì 5 aprile è dichiarata la fase di attenzione per vento forte su tutto il territorio del Veneto.
 

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • Festa del Redentore: i migliori punti da cui ammirare i fuochi

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento