Meteo

Maltempo, cielo apocalittico e tanto vento ma non sono arrivate le attese piogge

Cieli scuri anche in pianura nel pomeriggio di domenica. Le piogge spazzeranno via l'afa e l'aumento della ventilazione porterà a un ricambio della massa d'aria e a un successivo calo termico

Alla fine qualche pioggia è arrivata ma in prevalenza la perturbazione che doveva abbattersi sul Veneziano è stata sostituita dal forte vento: la cappa di caldo, almeno, ha lasciato spazio ad un leggero refrigerio che ha fatto respirare un po' tutti. Pioggia a Zelarino, pioggia a Salzano, a Santa Maria di Sala e in qualche altra località. Sul litorale il cielo apocalittico ha destato preoccupazione ma le condizioni meteo hanno complessivamente retto.

LE PREVISIONI. Cieli scuri anche sulla pianura veneta nel pomeriggio di domenica, per il rapido passaggio di una perturbazione di origine atlantica che porrà fine all'ondata di caldo che ha caratterizzato questa settimana. Domenica tempo da variabile a instabile con rovesci e temporali che, assieme all'aumento della ventilazione, porteranno a un ricambio della massa d'aria e a un successivo temporaneo calo termico. Lunedì tempo stabile e in prevalenza soleggiato.

ARPAV. Sono previsti rovesci e temporali, secondo l'Arpav in prevalenza diffusi sulle zone montane, in estensione alle zone pedemontane e alla pianura ove saranno più sparsi. Probabili locali fenomeni intensi. Probabile attenuazione e diradamento dei fenomeni dalla serata a partire dalle zone nord-occidentali. Temperature massime in diminuzione in montagna. Valori termici stazionari in pianura e ancora ben sopra la norma del periodo, salvo contenuto calo sulle zone interne. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, cielo apocalittico e tanto vento ma non sono arrivate le attese piogge

VeneziaToday è in caricamento