menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, nelle prossime ore è di nuovo allerta neve

Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto avvisa che le precipitazioni nevose sono più probabili fra il tardo pomeriggio di domenica ed il primo mattino di lunedì, in particolare nella serata di domenica, sulle zone montane fino ai fondovalle prealpini, dove saranno possibili accumuli mediamente intorno ai 5 cm

In Veneto da domenica sera e fino alla mezzanotte di martedì 29 gennaio potranno verificarsi locali deboli nevicate in particolare in montagna. Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto avvisa che le precipitazioni nevose sono più probabili fra il tardo pomeriggio di domenica ed il primo mattino di lunedì, in particolare nella serata di domenica, sulle zone montane fino ai fondovalle prealpini, dove saranno possibili accumuli mediamente intorno ai 5 cm. Viste le temperature rigide la Protezione Civile del Veneto segnala il pericolo di ghiaccio e avvisa gli enti gestori di strade e ferrovie di vigilare sulla percorribilità delle infrastrutture.

Dettagli

Lunedì in pianura, fino a metà giornata, sono probabili (al 50-75%) piogge modeste, diffuse e discontinue; dal pomeriggio cesseranno a partire da nord-ovest. Sui monti fino all'alba la probabilità di nevicate, anche se modeste, è medio-alta (50-75%), generalmente sopra i 500-700 metri di quota, mentre a quote inferiori si passerà da neve a pioggia. Nel corso della mattina di lunedì i fenomeni andranno esaurendosi. Per martedì il centro meteorologico di Arpav prevede cieli sereni e nebbie in dissolvimento sin dal primo mattino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento