menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non solo il gelo, ora anche i fiocchi: martedì previste deboli nevicate in pianura

Gli accumuli, secondo l'Arpav, non dovrebbero superare gli 1-3 centimetri. Possibilità di neve anche nella giornata di giovedì. Mercoledì, invece, temeprature minime in diminuzione

Non solo il gelo e le ghiacciate, ora toccherà (forse) alla neve. Secondo l'Arpav, infatti, già da martedì saranno previste delle deboli nevicate fino a quote pianeggianti, con accumuli generalmente scarsi, più probabili sui settori centro-occidentali e meridionali della pianura e su Prealpi e pedemontana centro-occidentali. Il clima sarà rigido e con gelate estese. Bora moderata, a tratti tesa sulla costa.

Il clima molto rigido e la possibilità concreta di nevicate hanno indotto il Centro funzionale decentrato della protezione civile ad emettere lo stato di attenzione per nevicate su tutto il territorio, dalla mezzanotte di martedì fino alle 8 di mercoledì. "In considerazione della prevista formazione di ghiaccio - si legge nel bollettino - è raccomandato agli enti gestori delle infrastrutture stradali e ferroviarie di assumere ogni iniziativa adatta a garantire la funzionalità e la sicurezza della viabilità".

La Centrale operativa della polizia municipale e la protezione civile del Comune di Venezia hanno comunicato che visto il clima rigido, le gelate e la possibilità di nevicate anche in pianura, da lunedì sera alle 20 entreranno in azione i mezzi spargisale su tutti i percorsi carrabili, compresi sottopassi, sovrappassi, rotatorie, previsti dal Piano neve. Opereranno 11 mezzi: sette per la terraferma, uno per piazzale Roma e Tronchetto, uno per il Lido, uno per Pellestrina, uno per Sant'Erasmo.

LA LAGUNA GHIACCIATA

La depressione centrata sui Balcani tenderà a spostarsi verso ovest, congiungendosi ad un sistema depressionario in transito sull'Europa settentrionale. Sul Veneto è atteso un peggioramento martedì con qualche debole nevicata, in seguito pressione in temporaneo aumento con condizioni in miglioramento. Da giovedì pomeriggio nuovo passaggio di una depressione sul nord Italia, con aria fredda e possibilità di qualche debole precipitazione nevosa fino a quote pianeggianti.

NEL DETTAGLIO. Martedi il cielo sarà in prevalenza nuvoloso, con una probabilità del 25-50% di precipitazioni nevose anche a bassa quota. Si tratterà di fenomeni modesti, che potranno dare accumuli al suolo fino a 1-3 cm. Le temperature minime saranno in aumento, ma comunque ben sotto la media del periodo. Le possibilità di vedere fioccare in pianura si ridurranno nella giornata di mercoledì (5-25%), ma le temperature minime saranno in calo, con gelate diffuse nelle ore più fredde. Graduale peggioramento del meteo giovedì, con alternanza di nuvolosità e schiarite. Le precipitazioni saranno assenti al mattino, ma nel pomeriggio probabili precipitazioni nevose sparse ed intermittenti. Comunque di debole entità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento