La primavera continua piovosa, spazio a rovesci e minime in calo: c'è lo stato d'allerta

Tempo in peggioramento nel Veneziano, rovesci probabili nella giornata di giovedì. La protezione civile ha diramato lo stato l'allerta almeno fino alle 14 di venerdì pomeriggio

Meteo in peggioramento nel Veneziano. Da mercoledì sera e almeno fino alle prime ore di venerdì sono infatti attese precipitazioni diffuse, anche con rovesci e temporali che potranno essere più consistenti nelle aree montane e pedemontane. Per questo il centro funzionale della protezione civile regionale ha lanciato lo stato d'allerta, che perdurerà fino alle 14 di venerdì.

Le previsioni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio e nella prima serata di mercoledì cielo molto nuvoloso in pianura, con possibilità alta (75-100%) di rovesci diffusi. Una circostanza che perdurerà anche per tutta la giornata di giovedì, con le temperature minime in diminuzione, a fronte dell'aumento delle massime. I venti saranno deboli o solo temporaneamente moderati, in prevalenza meridionali. Nella mattinata di venerdì si potranno riscontrare fenomeni di nuvolosità diffusa, con possibilità di precipitazione basse (25-50%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

Torna su
VeneziaToday è in caricamento