Il maltempo non si ferma, continuano per alcuni giorni i temporali

Nel weekend, in particolar modo domenica, sono state registrate frequenti precipitazioni, anche consistenti, nella pianura tra le province di Venezia e Treviso

Maltempo a Venezia (foto Marco Contessa)

Rovesci e temporali anche frequenti e di forte intensità: sono quelli che hanno interessato nel weekend appena trascorso la provincia di Venezia e in generale il Veneto. Anche oggi e nei prossimi giorni - almeno fino a mercoledì - nel nostro territorio continueranno ad essere registrate precipitazioni consistenti a carattere di rovescio, anche localmente intensi. 

Le precipitazioni cadute nelle ultime 24 ore hanno portato un innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua afferenti al bacino del Livenza, per tale ragione con le piogge previste alcune sezioni di questo bacino potrebbero andare in sofferenza: il centro funzionale decentrato della protezione civile ha quindi dichiarato lo stato di pre-allerta.

Maltempo del weekend

Come riporta Arpav, le condizioni meteorologiche instabili dipendono dall’approfondimento sull’Europa occidentale di una profonda saccatura con aria fredda in quota di origine polare-artica che ha richiamato sull’Italia correnti umide e instabili sud-occidentali. I fenomeni più significativi sono stati registrati su tutto il territorio regionale nel pomeriggio-sera di sabato, mentre domenica hanno interessato in particolar modo la pianura centro-settentrionale, al confine tra i territorio di Venezia e Treviso. In queste zone i ripetuti e forti rovesci hanno fatto registrare quantitativi di precipitazione localmente abbondanti, fino a massimi di 50-80 millimetri.

Schermata 2020-06-08 alle 15.01.20-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Danni all'agricoltura

La pioggia battente delle ultime ore, unita alle raffiche di forte vento, ha provocato danni ingenti alle coltivazioni di frumento delle campagne veneziane. A denunciare la situazione sono gli agricoltori di Quarto d’Altino, Marcon e confinanti con Mogliano Veneto, ma anche della Riviera del Brenta in particolare nella campagna di Mira dove negli ultimi giorni si assiste ad un fenomeno alquanto insolito: stormi di uccelli e migliaia di anatre selvatiche provenienti dalla laguna stanno facendo man bassa del frumento piegato dal maltempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento